Sanità, Marone risponde alle dichiarazioni di Frattura: “Speriamo sia la volta buona”

859

“Il presidente Frattura torna ad impegnarsi per cercare di far apportare delle deroghe agli standard dell’offerta sanitaria previsti nel decreto Balduzzi, in particolare si impegna al mantenimento a Campobasso di un presidio ospedaliero di primo livello con tutte le specialistiche. A Termoli ed Isernia il potenziamento delle emergenze con la previsione di specialistiche connesse al territorio. Ad Agnone la previsione di un presidio per aree disagiate con accordo di confine mentre Venafro e Larino saranno riconvertiti con altrettanti accordi di confine con le regioni limitrofe. Questa volta il presidente si impegna davanti al consiglio regionale dopo l’impegno preso circa otto mesi fa e precisamente il 21 luglio del 2014 in consiglio comunale a Termoli. Speriamo che questa volta le promesse di impegno non verranno più disattese”.
Michele Marone

Commenti Facebook