“Molise tra storia e paesaggio”, al via i quattordici appuntamenti

755

Via nel pomeriggio di martedì 10 giugno, al ciclo dei seminari di divulgazione del progetto “Molise tra storia e paesaggio”, ideato e condiviso da Regione Molise, Università degli studi del Molise e Direzione generale dei beni culturali e paesaggistici del Molise. Si parte, alle ore 17.00, nell’Aula “Fermi” dell’Unimol a Campobasso, con “Paesaggio rurale, carte archeologiche e diagnostica”.
I 14 seminari in programma si inseriscono nelle attività di promozione del territorio previste dal progetto e sono compresi nel percorso formativo del Master di II livello in Progettazione e promozione del paesaggio culturale, a cura di docenti e esperti di comprovata fama provenienti dall’Italia e dall’estero, affiancati da docenti dell’ateneo molisano. Paesaggio, architettura, archeologia, salvaguardia dell’ambiente, pianificazione, marketing e gestione del territorio, metodologia dello sviluppo locale sono i temi che verranno trattati nel lungo ciclo di appuntamenti che si estenderanno fino a novembre prossimo, aperti a chiunque sia desideroso di approfondire la conoscenza dell’ampio ventaglio di materie trattate.
Attesa per la giornata di approfondimento giuridico, domani 11 giugno,  presso l’Aula Magna “Cuoco” dell’Ateneo: parteciperà il magistrato Paolo Maddalena, giurista esperto di diritto ambientale e autore di diverse pubblicazioni in materia di tutela dell’ambiente, nonché giudice di Corte Costituzionale dal 2002 al 2011.
Il 26 giugno i lavori si sposteranno nella suggestiva cornice di Altilia, dove l’archeologa brasiliana Marlene Suano parlerà di conservazione dei beni culturali, di restauro, di memoria.

Commenti Facebook