Una bomba al Boccardi di Termoli: alla fine dei controlli nessun ordigno trovato. Gli studenti rientrano in classe

900

L’allarme della presenza di una bomba è arrivato, con una telefonata anonima, poco dopo l’orario di ingresso, questa mattina, 17 ottobre. Oltre mille studenti, con docenti e personale scolastico,  sono stati fatti uscire per consentire le verifiche alle forze dell’ordine. Oltre ai Carabinieri anche  l’unità cinofila dell’Arma. Al termine delle verifiche la dirigente scolastica Iuliani deciderà se far rientrare gli studenti o se sospendere le lezioni.

Ore 11.30 Gli studenti, insegnanti e personale scolastico è rientrato a scuola. Al termine degli accertamenti non è stato trovato alcun ordigno. Allerta necessaria quella di evacuare la scuola che è rientarta dopo qualche ora. Le indagini degli inquirenti continuano per rintracciare la telefonata .

Commenti Facebook