Cln Cus Molise, Triglia: “Giocare pensando ad una gara alla volta”

111

Riceviamo e pubblichiamo

Una grande prestazione coronata anche da un gol. Esordio migliore per Mattia Triglia e per il Circolo La Nebbia Cus Molise non poteva esserci. Il Futsal Pistoia è caduto al Palaunimol sotto i colpi ben assestati della squadra di Sanginario che ha dato dimostrazione di grande compattezza e solidità mostrando anche grandissime trame di gioco che hanno strappato applausi a scena aperta. Tra i protagonisti della contesa anche il classe 2000 che ha giocato una partita da veterano. “Era importante – dice – partire con il piede giusto. Contro Pistoia non era una partita facile, vuoi per il fatto che una gara ufficiale mancava da sette mesi, vuoi per la qualità dei toscani che si sono dimostrati squadra tosta. Da parte nostra siamo arrivati alla partita nel migliore dei modi e l’abbiamo affrontata con grande determinazione, convinti della nostra forza. Siamo stati bravi a mettere in pratica quello che avevamo provato durante la settimana e i tre punti sono meritati”.

II Pistoia si è dimostrata squadra tosta che vi ha messo in difficoltà ma siete stati bravi a rimanere sempre sul pezzo. E’ stato il successo di un grande gruppo.

“Abbiamo giocato con grande determinazione e siamo riusciti a venire fuori nella ripresa facendo valere le nostre qualità tecnico-tattiche. E’ stara la vittoria del gruppo perché nei momenti di difficoltà ci siamo aiutati l’uno con l’altro. Mi riferisco in particolare alla prima parte del match quando il Pistoia ci ha costretto un po’ sulla difensiva. Negli spogliatoi ci siamo parlati e seguendo le indicazioni del mister siamo riusciti ad indirizzare il confronto dalla nostra parte”.

Partire bene era fondamentale. Dove potrà arrivare a tuo avviso il Cln Cus Molise?

“Cominciare con i tre punti ci dà una grande carica e ci permette di lavorare con grande serenità nel corso della settimana. Dove potremo arrivare? Vedremo strada facendo. Dobbiamo pensare ad una gara alla volta e poi alla fine tireremo le somme sperando di poter portare a termine il campionato”.

Soddisfatto per il gol all’esordio?

“Segnare fa sempre piacere ma la cosa più importante è che il Cln Cus Molise ha messo in cassaforte i tre punti. Ringrazio i compagni perché mi danno sempre utili consigli durante gli allenamenti e le partite, un grazie a mister e società per la fiducia riposta in me. Sono felice di aver contribuito alla prima importante vittoria del Cln Cus Molise in serie A2”.

Sabato si va a Giovinazzo, gara difficile ma sicuramente sarete pronti a dire la vostra. E’ così?

“Ci aspetta una partita difficile contro una squadra di grande esperienza con elementi di spessore per la categoria. Lavoreremo e ci prepareremo per arrivare al match nelle condizioni migliori. Abbiamo grande rispetto per il Giovinazzo ma vogliamo allungare ulteriormente la striscia positiva iniziata sabato scorso”.

Commenti Facebook