Venittelli: ennesima dimostrazione di come il Governo Renzi abbia a cuore le sorti del Mezzogiorno e anche del Molise

703

L’emendamento alla Legge di stabilità 2016 presentato in Commissione Bilancio alla Camera dei deputati aprirà, una volta approvato, la strada alle imprese della nostra regione verso un nuovo sviluppo”.
Accoglie con soddisfazione l’onorevole del Pd Laura Venittelli la proposta avanzata da Palazzo Chigi che prevede un credito d’imposta quadriennale, con valenza fino al 2019, per porre le aziende in condizione e stimolarle a effettuare investimenti. “La ripresa economica è giunta a un momento cruciale, le tensioni internazionali non debbono fiaccarla ed è necessario supportarla affinché si consolidi quel clima di fiducia che consumatori e imprenditori sono tornati ad avere dopo quasi dieci anni.
Per questo l’idea di un credito d’imposta di 4 anni può spingere all’innovazione e alla crescita anche occupazionale del Meridione – sottolinea la parlamentare dem – con un criterio tra massimo ottenibile che va a perequare anche le dimensioni dei richiedenti, contenuti in tre fasce, che vanno dal 20% per le piccole imprese e un massimo di 1,5 milioni alle grandi aziende con in palio 15 milioni di euro ma al 10%”. Complessivamente, il credito d’imposta varrà 617 milioni di euro l’anno, per un ammontare di 2,5 miliardi di euro dal 2016 al 2019.

Commenti Facebook