Fondo Europeo per la Pesca : la Giunta regionale approva il bando attuativo

648

La Giunta regionale ha approvato, nella seduta del 2 ottobre scorso, il bando attuativo della Misura 3.3 “Porti, luoghi di sbarco e ripari di pesca” nell’ambito del Programma Operativo del Fondo Europeo per la Pesca (P.O. FEP 2007/2013).
Il bando, del valore di circa 447 mila Euro, favorisce la realizzazione di investimenti pubblici ritenuti di interesse per la marineria molisana e persegue le seguenti finalità specifiche:
–      migliorare i servizi offerti nei porti di pesca pubblici  esistenti, che presentano un interesse per i pescatori e i produttori acquicoli che li utilizzano;
–    migliorare le condizioni del pesce sbarcato dai pescatori costieri nei luoghi di sbarco esistenti;
–    migliorare la sicurezza e le condizioni di lavoro dei pescatori.
Le domande di ammissione possono essere inviate da organismi pubblici e semipubblici, secondo le modalità specificate nel bando, entro il termine perentorio di 30 giorni a decorrere dalla data successiva a quella di pubblicazione dello stesso sul Bollettino Ufficiale della Regione Molise.
“Con l’approvazione di questo bando  – dichiara l’Assessore Vittorino Facciolla – l’Esecutivo regionale ha inteso rispondere alla duplice esigenza di favorire il completo utilizzo della dotazione finanziaria ancora disponibile (ricordo che il Programma FEP  2007/2013 si concluderà il 31 dicembre 2015) e di investire in opere di interesse comune del comparto della pesca regionale.
Il provvedimento varato dalla Giunta mira, infatti, a sostenere la crescita dell’economia ittica molisana, favorendo l’ammodernamento delle strutture e dei servizi e, di conseguenza, lo sviluppo delle imprese economicamente vitali nel settore”.

Commenti Facebook