Guerriero Sannita: Giunta regionale, sì alla quota rosa

575

Il Capogruppo del P.D. alla Regione Molise, consigliere Totaro, rilancia la necessità della quota rosa all’interno della Giunta regionale, proposta che il Movimento regionale del Guerriero Sannita aveva già posto all’attenzione della classe politica che Governa la regione. Un argomento, quello della presenza di una donna all’interno della Giunta regionale, che non può e non deve passare sotto silenzio, va ripreso e rilanciato con forza e determinazione, non solo dal Guerriero Sannita e  dal Consigliere regionale Totaro, ma che deve vedere in prima fila tutte le varie associazioni femministe e i segretari dei partiti della Sinistra. Il loro silenzio non si addice alle innumerevoli lotte che hanno portato sempre avanti, per il riconoscimento dei diritti negati alle donne.

Le donne hanno dovuto conquistare la propria libertà, hanno dovuto combattere per essere ritenute di pari dignità rispetto agli uomini, ed anche nel campo della politica. Ci sono state donne che hanno sacrificato la propria esistenza per riuscire ad ottenere quella stessa dignità, quella parità tra i sessi di cui ancora oggi parliamo.

Il Movimento Regionale del Guerriero Sannita ribadisce ancora una volta la necessità di una donna all’interno della Giunta regionale e rivolge un appello a tutte le associazioni a difesa delle donne e ai partiti della Sinistra di far sentire la loro voce sull’esigenza dell’affermazione della pari dignità, anche in politica, tra uomini e donne.

Il Presidente regionale del Guerriero Sannita Giovanni Muccio

Commenti Facebook