Il bonus 80 euro è sempre compensabile

928

La Circolare n.14/2014 pubblicata dalla Fondazione Studi analizza le criticità legate all’applicazione del bonus IRPEF in particolare per quanto riguarda le modalità di recupero del sostituto di imposta. I dubbi interessano la compensazione del bonus in F24, facendo riferimento all’obbligo di asseverazione del credito compensato se superiore al limite di 15.000 euro; così come ci si chiede se la compensazione deve avvenire con tutte le imposte e tributi che transitano nel modello, oppure soltanto con ritenute e contributi come previsto dal testo originario del DL 66/2014.

Continua su: Negozioperleimprese

Commenti Facebook