Ricorrenza dei Caduti: deposto cuscino d’alloro presso la lapide della Guardia di P.S. “Giulio Rivera”, all’ingresso della Scuola Allievi Agenti

394

Questa mattina, alle ore 12.00, in occasione della ricorrenza della commemorazione dei defunti, il Questore Raffaele Pagano accompagnato dal Vicario Dott.ssa Alessandra Faranda Cordella, ha deposto un cuscino d’alloro presso la lapide, sita all’ingresso della locale Scuola Allievi Agenti, della Guardia di P.S. “Giulio Rivera”, componente della scorta del Presidente Aldo Moro, tragicamente ucciso nell’agguato di via Fani del 16 marzo 1978.
La tradizionale cerimonia del 2 novembre, organizzata in forma volutamente sobria, è stata officiata dal cappellano Don Giovanni Diodati, il quale con commozione ha ricordato tutti i caduti della Polizia di Stato che hanno perso la vita in servizio, sottolineando l’ alto esempio di attaccamento al dovere fino all’estremo sacrificio.
Hanno presenziato alla commemorazione il Direttore della Scuola Allievi Agenti, i Funzionari della Questura nonchè una rappresentanza del personale della Polizia di Stato, dell’Amministrazione Civile dell’Interno e dell’Associazione Nazionale Pensionati della Polizia di Stato, che dopo le parole di preghiera pronunciate dal cappellano si sono stretti in un momento di raccoglimento in memoria dei defunti colleghi vittime del dovere.

Commenti Facebook