Rifinanziati incentivi per l’Autoimpiego. In Molise è possibile presentare nuove domande

514

Sono stati rifinanziati con 80 milioni di euro gli incentivi per l’Autoimpiego e l’Autoimprenditorialità gestiti da Invitalia (D.Lgs. 185/2000), pertanto da oggi sarà possibile presentare nuove domande di ammissione alle agevolazioni per iniziative da realizzarsi esclusivamente nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. La Misura dell’Autoimpiego, il cui punto di riferimento regionale è Sviluppo Italia Molise, ha consentito, da quando è attiva la società, la creazione di oltre 1.500 nuove imprese, agevolate complessivamente con circa 50 milioni di Euro, per una occupazione complessiva stimata in oltre 2.000 unità. La spesa pubblica per nuovo occupato, pari a circa 25.000 Euro, rappresenta un indice di efficienza di immediato riscontro.

La procedura a sportello per la richiesta di incentivi di cui al D. Lgs 185/2000 era stata sospesa nell’aprile scorso per esaurimento delle risorse e il rischio di una eventuale esclusione del Molise dal suo rifinanziamento, sollevato da Sviluppo Italia Molise, ha interessato le istituzioni regionali e nazionali.
Grazie all’azione congiunta degli organi rappresentativi ed amministrativi molisani, tra cui un’interrogazione parlamentare al Ministro per lo Sviluppo Economico, è stato possibile far riconoscere il Molise quale territorio destinatario del rifinanziamento, scongiurando quindi il pericolo di perdere questa ulteriore possibilità per i giovani e meno giovani aspiranti imprenditori molisani.
Le norme sull’Autoimpiego, in particolare, sono destinate alla creazione di attività di lavoro autonomo o microimprese, attivate da soggetti disoccupati (a maggioranza nel caso della microimpresa) e stabiliscono un percorso complessivo di crescita imprenditoriale in cui l’aspetto finanziario rappresenta solo un aspetto del complesso di agevolazioni previste. Nel dettaglio, i servizi finanziari prevedono contributi a fondo perduto e mutui a tasso agevolato per gli investimenti e per la gestione, i servizi reali prevedono attività di orientamento ed accompagnamento nella fase progettuale e servizi di assistenza tecnica in fase di start-up.
Gli uffici di Sviluppo Italia Molise S.p.A., riferimento istituzionale in regione per l’accesso alle agevolazioni previste dall’Autoimpiego, sono a disposizione dell’utenza, gratuitamente, per incontri, seminari, e percorsi di accompagnamento.

Commenti

commenti