Costi della politica: cancellato l’articolo 7

423

Come anticipato in mattinata, il ddl Niro-Frattura è stato presentatoin assise consiliare e approvato all’unanimità dal Consiglio regionale. In sintesi è stata abrogata la legge del 2002,  che istituiva  il fondo di supporto all’attività del consigliere,  detto del portaborse.I 2451 euro extra (oltre alle indennità e ai fondi dati al gruppo) non saranno più voci all’interno della busta paga. E’ stata cancellataa nche la figura del difensore civico che sarà accorpata a quella del tutore in vista della creazione dell’Ufficio unico del Garante dei diritti umani.

Ancora  è stato dimezzato il fondo per il funzionamento del gruppo Misto in cui confluisconoi consiglieri “dissidenti”,  quelli che, eletti con un partito, decidono durante la legislatura di collocarsi in un gruppo anonimo, prima di decidere una nuova collocazione.

Commenti Facebook