Villaggio Coldiretti a Roma: al Circo Massimo tante specialità molisane

114

Ci saranno anche varie aziende molisane al Villaggio Coldiretti di Roma che aprirà i battenti venerdì 5 per concludersi domenica 7 ottobre al Circo Massimo. Sarà una grande, immensa, esposizione del mondo agricolo italiano che, dislocato su 80mila metri quadrati nel cuore della capitale, regalerà ai visitatori la possibilità di vivere un giorno da contadino, tra le aziende agricole ed i loro prodotti, sui trattori, a tavola con gli Agrichef, in sella ad asini e cavalli, tra gli uccelli per imparare l’antica arte del falconiere ma anche nella stalla con mucche, pecore, capre, maiali, conigli e galline, nella capanna dei pastori o nelle fattorie didattiche dove i bambini potranno imparare a pigiare l’uva, a impastare il pane o a curare l’orto.
Numerose le presenze di cariche istituzionali previste che parteciperanno alla tre giorni. Accolti dal Presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo, e al Segretario Generale Vincenzo Gesmundo, che faranno gli onori di casa è attesa la presenza, tra gli altri, dei Vicepremier Luigi di Maio e Matteo Salvini, del Ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio, oltre che del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti e del Sindaco di Roma Virginia Raggi.

L’esclusiva location del Circo Massimo darà spazio al più grande mercato a chilometri zero con Campagna Amica dove sarà possibile acquistare direttamente dagli agricoltori, provenienti da tutta Italia, esclusivi souvenir del gusto per se stessi o da regalare, con aree dedicate alla solidarietà per aiutare le categorie più deboli. Fra le centinaia di stand non mancheranno quelli di prodotti molisani che spazieranno dagli ottimi salumi e formaggi, passando per le marmellate, le conserve, i sottolio ma anche pane, pasta e olio alla canapa, prodotti da forno e tanto altro ancora di quello che il Made in Molise può offrire.

Un intero settore sarà inoltre dedicato alla pet therapy e al ruolo degli animali nella cura del disagio ma ci sarà anche “pompieropoli” con un coinvolgente percorso per i più piccoli, con tuffi sul telo, ponte tibetano, trave basculante, parete da arrampicata, teleferica e azioni antincendio, anche per imparare a rispettare e a difendere il bosco italiano.

All’interno del Villaggio ci sarà inoltre una vera e propria Arca di Noè dove scoprire gli animali salvati dall’estinzione, grazie al lavoro di generazioni riconosciuto e sostenuto dai “Sigilli” di Campagna Amica che presenterà la più grande opera di valorizzazione della biodiversità contadina mai realizzata in Italia. Sarà possibile conoscere e/o riscoprire i formaggi, i salumi, la frutta e gli ortaggi “dimenticati”, fra cui non mancheranno eccellenze molisane come il fagiolo bianco schiacciato la patata lunga di San Biase, unitamente ad una miriade di altri prodotti provenienti da tutta la Penisola, con spazi dedicati anche agli antichi mestieri con intagliatori, lanai, cappellai e ceramisti.

#STOCOICONTADINI, l’hashtag scelto per la manifestazione, è anche l’unico posto al mondo dove per l’intero week end tutti potranno vivere l’esperienza da gourmet con il miglior cibo italiano al 100% a soli 5 euro per tutti i menu, preparati dai cuochi contadini che hanno conservato i sapori antichi del passato. Non mancheranno degustazioni guidate di vini nelle enoteche, dell’olio nell’oleoteca e di birre agricole, ma ci sarà anche la possibilità di assistere dal vivo alla trasformazione delle olive in extravergine, del grano in focaccia e dell’orzo in birra o di seguire le lezioni di agrocosmesi con i trucchi di bellezza della nonna.

Commenti Facebook