Controlli antidroga della Polizia, denunciate due persone

159

Prosegue l’azione di prevenzione e contrasto della Polizia di Stato contro gli spacciatori di sostanze stupefacenti che continuano a lucrare sullo stato di menomazione psicofisica degli assuntori, disposti a tutto pur di ottenere la sostanza proibita. Nel weekend scorso la Polizia di Stato ha denunciato alla locale Procura della Repubblica una donna e un uomo, P.M.G. di 41 anni e D.M.M. di 52 anni, la prima originaria dell’Emilia Romagna e il secondo laziale, entrambi residenti a Campobasso, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I poliziotti erano impegnati in specifici servizi antidroga e di contrasto ai reati contro il patrimonio in genere, quando sulla S.S. 645, all’altezza del bivio di Monacilioni, notavano giungere ad alta velocità, dopo aver fatto sorpassi azzardati, una Fiat Panda con a bordo due persone che veniva fatta fermare. Nelle fasi del controllo di Polizia, i due, provenienti dalla provincia di Foggia e diretti a Campobasso, mostravano subito un atteggiamento sospetto, apparendo particolarmente nervosi. Sono stati pertanto invitati in Questura e, nel corso di separate perquisizioni, sia al veicolo che alle persone, sono stati rinvenuti 30 grammi circa di sostanza stupefacente del tipo eroina, occultata dalla donna nelle sue parti intime, anche per riuscire ad eludere eventuali perquisizioni. La droga è stata pertanto sequestrata e i due deferiti alla competente Autorità Giudiziaria.

Commenti Facebook