V giornata Nazionale del Parkinson

727

neuromedSi rinnova l’appuntamento con la Giornata Nazionale Parkinson promossa, per il V anno consecutivo, dal comitato medico scientifico LIMPE DISMOV-SIN. Il prossimo 30 novembre, su tutto il territorio nazionale, si terranno iniziative ed incontri di informazione e confronto che coinvolgeranno le strutture aderenti, attraverso il supporto di personale medico qualificato.  L’I.R.C.C.S. e la Fondazione NEUROMED, come di consueto, aderiscono all’iniziativa e promuovono due eventi dedicati: una giornata benefica e di approfondimento informativo/formativo a Cassino; la predisposizione di un info-point, presso l’ospedale NEUROMED di Pozzilli (IS) dove tutti coloro che vorranno potranno richiedere materiale informativo inerente la patologia nonché un consulto agli specialisti dell’Istituto a disposizione per l’intera giornata.

Anche arte e divertimento caratterizzeranno la giornata che vedrà – oltre alla tavola rotonda dal titolo ‘Parkinson: libertà, sperimentazione scoperta – un momento teatrale del laboratorio aperto dell’Associazione Parkinzone Onlus e lo show del comico Gennaro Calabrese.
Il dottor Nicola Modugno, responsabile del Centro per lo Studio e la Cura della malattia di Parkinson e dei disordini del movimento dell’Istituto NEUROMED presiederà la tavola rotonda insieme alla dottoressa Maria Francesca De Pandis, responsabile del Modulo Parkinson presso il San Raffaele di Cassino. L’incontro intende approfondire, in maniera semplice e diretta, le novità sulla cura e lo studio della patologia neurologica.La Giornata Nazionale Parkinson, ha ottenuto il patrocino del Ministero della Salute e l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Inoltre alla Giornata aderiscono anche EPDA – European Parkinson’s Disease Association e LIGHT OF DAY, Fondazione che organizza concerti evento rock folk in tutto il mondo avvalendosi di big del calibro di Bruce Springsteen, Michael J. Fox, John Rzeznik (Goo Goo Dolls). In ciascun paese il concerto evento devolve metà dell’incasso delle serate a una associazione locale che si occupa di Parkinson. In Italia è stata scelta LIMPE che destinerà la donazione di LIGHT OF DAY al Progetto per la prevenzione delle cadute del paziente parkinsoniano. Anche per questa edizione sono stati attivati molteplici canali per la raccolta fondi a sostegno del progetto di ricerca sulle cadute. È possibile dare il proprio contributo attraverso il sito www.giornataparkinson.it o scaricando la app gratuita YouGive, oppure scegliendo di donare € 1 con SMS al 45593 inviato da cellulari Vodafone, 3, WIND, PosteMobile, CoopVoce e Nòverca o € 2 chiamando il 45593 da rete fissa TWT e di € 2 o € 5 per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Fastweb. Il numero sarà attivo dal 10 al 30 novembre 2013.Le iniziative previste a Cassino e Pozzilli:
Parkinson: Libertà, sperimentazione, scoperta
Sabato 30 novembre 2013, ore 17:30
Aula Pacis
Via Marconi, 41 Cassino (FR)
Punto informativo
Sabato 30 novembre 2013
I.R.C.C.S. Neuromed
Via Atinense, 18 Pozzilli (IS)Per conoscere e approfondire tutte le altre iniziative legate alla Giornata Nazionale Parkinson basta collegarsi al sito www.giornataparkinson.it. Per non perdere tutte le novità e gli aggiornamenti in tempo reale basta seguire la Giornata Nazionale Parkinson tramite la fanpage di Facebook e l’account Twitter #GNParkinson2013.
LIMPE è punto di riferimento per i neurologi italiani interessati alla Malattia di Parkinson, alle Sindromi Extrapiramidali e alle Demenze. Attiva dal 1974, si è costituita ente morale senza scopo di lucro.
L’interdisciplinarietà è alla base della propria attività insieme alla promozione della ricerca. Per LIMPE è importante istituire e mantenere un contatto con i pazienti e i familiari, nonché con le Associazioni dei Pazienti presenti sul territorio. www.limpe.it
DISMOV-SIN è affiliata alla Società Italiana di Neurologia e alla Movement Disorders Society (USA). L’associazione ha per scopo la diffusione delle conoscenze, la formazione e la promozione della ricerca delle malattie neurologiche che comportino un’alterazione del movimento, quali la Malattia di Parkinson, i Parkinsonismi, i tremori e le distonie. Al suo attivo ha numerosi progetti di ricerca realizzati da neurologi clinici e ricercatori italiani. www.dismovsin.org

Commenti Facebook