Tre morti sulla Bifernina: distrutta una famiglia, morto un’autista della seac di Campobasso

1963

Gravissimo incidente stradale sulla Bifernina. Dopo le 18   all’altezza del bivio di Lucito, un’ autovettura e un camion si sono scontrati. Tre i morti, tra cui una bambina tutte appartenenti alla stessa famiglia originaria di Portocannone. Sono deceduti  Nicola Daniele, autista della seac residente a Campobasso, la figlia di 2 anni e la nonna Maria Perfetto, di 69 anni. La moglie, S.D.V. di 40 anni, originaria di Portocannone e la figlia più grande, di sei anni, sono rimaste ferite, ma non in pericolo di vita. Sul posto due ambulanze del 118, la Polizia stradale, i carabinieri di Larino e Lucito e i Vigili del Fuoco che con molta difficoltà hanno estratto i corpi dalle lamiere. Traffico bloccato per consentire i soccorsi: la strada è rimasta chiusa fino all’una della notte. Lunghissime code di auto e di camion. Si sono verificati anche tamponamenti tra le vetture in attesa.

Dalle prime ricostruzioni sembra che ci sia stato un guasto tecnico al Tir che avrebbe perso due ruote , ma ancora da accertare la causa.

 

 

Commenti Facebook