Ruta (PD): Ringrazio due volte Giorgio Napolitano per i nove anni di servizio alla Presidenza della Repubblica

689

” Ho votato due volte, da deputato il 10 maggio 2006 e di nuovo il 20 aprile 2013 da senatore, Giorgio Napolitano come Presidente della Repubblica italiana e lo ringrazio per aver svolto con autorevolezza e compiutamente l’alto ruolo istituzionale, unico caso di rielezione della storia repubblicana. Dal 2008 al 2013 da docente a scuola  spiegando la nostra Carta costituzionale e le funzioni, in essa definite, del Presidente della Repubblica, ricevevo molte domande dai ragazzi circa il ruolo svolto da Napolitano nel senso se  l’azione svolta dallo stesso fosse in linea con quanto avevo spiegato loro ossia se fosse entro i limiti definiti dalla Carta costituzionale repubblicana. Non è stato facile argomentare come la sua azione fosse sempre all’interno dei confini del dettato costituzionale ma che di fatto avesse utilizzato, come nessuno prima di lui, i poteri attribuitigli dalla Carta costituzionale stessa.
Lo ringrazio la seconda volta per aver reso necessario un approfondimento inedito con i ragazzi che ai principi della nostra Carta costituzionale e al suo dettato hanno mostrato grande interesse restando perplessi dai titoli dei giornali che definivano il Presidente della Repubblica ” Re Giorgio “. Roberto Ruta

Commenti Facebook