Rapina al bar sul Lungomare nord, tre arresti

190

 Hanno rapinato il bar dell’area di servizio del Lungomare nord per procurarsi soldi e prodotti (sigarette e gratta e vinci) da rivendere sul mercato nero.

I tre malviventi, originari della Sicilia, di 40 anni, 42 anni e 47 anni, sono stati arrestati dai carabinieri di Termoli, ieri, a distanza di qualche ora. I malviventi, dimoranti a Termoli, di cui uno sorvegliato speciale, sono rinchiusi nel carcere di Larino (Campobasso) con le accuse di rapina in concorso, violazione di prescrizioni per il sorvegliato speciale, possesso di droga, ricettazione.

Dopo avere staccato la corrente elettrica i malviventi hanno invitato il dipendente a uscire e lo hanno minacciato con una pistola, rubando soldi, gratta e vinci e sigarette; poi sono fuggiti, ma la vettura con i delinquenti è stata intercettata e bloccata. Le perquisizioni domiciliari hanno permesso di scoprire un fucile ad aria compressa vietato, una pistola a salve.

Commenti Facebook