Pietracatella e M’illumino di meno, nove anni insieme

311
Venerdì 14 febbraio la festa del risparmio energetico spegne simbolicamente l’Italia. Il Comune fortorino risponde anche quest’anno  all’appello
 
Il Comune di Pietracatella, in collaborazione con la Pro Loco Pietramurata, aderisce anche quest’anno, per il nono anno consecutivo, alla festa del Risparmio Energetico “M’illumino di Meno”. Nella giornata del 14 febbraio, per 3 ore, verranno spente le luci in alcune zone del paese e davanti ai monumenti. A tutti i cittadini si chiede di partecipare all'iniziativa con un piccolo gesto simbolico: spegnere le luci e tutti i dispositivi elettrici non indispensabili dalle ore 18 in poi.
 
L’iniziativa, considerata una vera e propria festa via radio lanciata da Caterpillar, Radio2, è giunta alla sua decima edizione. Quest’anno coincide con la campagna elettorale più combattuta degli ultimi decenni e scende in campo per un nuovo miracolo italiano. L’obiettivo non è solo la lotta contro lo spreco energetico ma anche la stesura di un’agenda che tenga conto delle tematiche ambientali e delle loro ricadute anticrisi. Una parodia in pieno stile, con slogan, comizi elettorali, manifesti, schede elettorali e kit per il candidato, perché l’attivista “illuminista” dia il suo contributo alla politica del Paese. L’Italia così si spegnerà, simbolicamente, per un doppio motivo: risparmio e impegno attivo.Caterpillar e CaterpillarAM di Radio2 daranno voce, dalla mattina alla sera, alla creatività diffusa e rinnovabile della comunità festosa di M’illumino di meno per promuovere buone pratiche di razionalizzazione dei consumi energetici e riduzione degli sprechi;produzione di energia pulita; mobilità sostenibile (bici, car sharing, mezzi pubblici, andare a piedi) e riduzione dei rifiuti (raccolta differenziata, riciclo e riuso, attenzione allo spreco di cibo). A questo si affianca il consueto invito ad aderire ad un simbolico “silenzio energetico” il 14 febbraio 2013 dalle ore 18 rendendo visibile la propria attenzione al tema della sostenibilità con lo spegnimento di monumenti, piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni. Un modo semplice per essere tutti uniti nel diminuire i consumi in eccesso e mostrare, così, all'opinione pubblica come un altro utilizzo dell'energia sia possibile.
 
Presso il Comune di Pietracatella è possibile avere materiale informativo.

Commenti

commenti