Festa del Grano a Jelsi: domenica si svolgerà la mietitura che fornirà grano per Sant’Anna

2020

Ormai tutto è pronto per la mietitura che si svolgerà domenica 29 Giugno 2014 dalla primissima mattinata in agro di Celenza Valfortore (Fg) nella vicina Puglia Dauna. Infatti il nuovo Comitato Festa del Grano in onore di S. Anna  2015-2017, costituitosi nei primi mesi del corrente anno, ha l’onere e l’onore di affiancare il Comitato uscente, che ancora per quest’anno sovrintende all’organizzazione complessiva dei festeggiamenti 2014, occupandosi della realizzazione della mietitura e della successiva raccolta della paglia. Insomma è l’anno dei due Comitati, quello uscente e quello entrante,che si abbinano e si aiutano in una comunione di sforzi ed in un passaggio del testimone che si ripetono ogni triennio da ormai 209 anni.
I rappresentanti del popolo (chiamati anche “Deputati”) che, dopo aver svolto il proprio lavoro per tre anni, indicano i nuovi componenti affidando loro le redini di una complessa organizzazione i cui membri vengono, da sempre, scelti dal basso con una forma di democrazia partecipata rivelatasi nel tempo un sicuro elemento di forza e di trasmissione della tradizione jelsese.Rilevante lo sforzo messo in campo dal nuovo Comitato. Dopo numerosi sopralluoghi effettuati nei territori di vari comuni dal neo Presidente Giovanni Vena insieme al responsabile  della mietitura Mario Vena, la scelta è caduta sull’agro di Celenza Valfortore, dove domenica 29 Giugno mattina si recheranno una ottantina di persone con più di 10 trattori, 4 mietilega, furgoni e fuoristrada per mietere un ettaro e mezzo di terreno seminato a grano selezionato tra i migliori dell’annata.
Nel primo pomeriggio il raccolto arriverà a Jelsi, dove sarà benedetto dal Parroco Don Peppino Cardegna e distribuito in vari punti del Paese a disposizione delle Treccianti che subito inizieranno il loro paziente ed insostituibile lavoro di intrecciatura.Quest’anno vi è poi la gioia di sapere che una parte del grano raccolto e preparato in covoni sarà utilizzato per impreziosire il palco su cui sarà predisposto l’altare da cui Papa Francesco celebrerà la messa del 5 Luglio in Campobasso.

Commenti Facebook