Di Sandro eletto cordinatore regionale di Fratelli d’Italia

692

filoteo di sandroFiloteo Di Sandro, il più votato, a livello nazionale, tra i candidati di Fratelli d’Italia al Senato della Repubblica nello scorso febbraio, ha ricevuto l’incarico di guidare il partito nella regione nella prima fase di organizzazione e radicamento territoriale. Fabio Rampelli, deputato di Fratelli d’Italia e responsabile nazionale dell’organizzazione del partito, ha affidato formalmente la guida di Fratelli d’Italia Molise a Di Sandro avviando così, anche nella regione, la fase costituente.

L’obiettivo sarà quello di costituire un partito radicato e partecipato; fondato sul confronto degli iscritti e sulla scelta democratica degli organismi di partito tramite la celebrazione dei congressi. “Dopo la scelta di coraggio e libertà – dichiara Filoteo Di Sandro – che mi aveva indotto la mia candidatura al Senato lo scorso febbraio, ricevo, con grande orgoglio, da Fabio Rampelli, l’incarico di guidare Fratelli d’Italia a livello regionale.
Tornare a militare in un partito fondato sulla partecipazione democratica degli iscritti e sul radicamento territoriale è quello che, assieme a coloro che hanno seguito la mia avventura,  mi aspettavo quando decisi di lasciare il PdL.
Adesso dobbiamo ripartire da destra, da quei valori che si erano assopiti nel PdL dopo la scomparsa di AN, e ricercare la vicinanza con i cittadini che è mancata nei partiti che fino ad oggi hanno occupato il nostro centrodestra. L’antipolitica si combatte con gli esempi di buona politica, con le idee che diventano azioni e, soprattutto, con il contributo, di tutti i cittadini che sentono di voler condividere un percorso ideologico culturale.
Il tesseramento è aperto, prepariamo il campo perché, anche in Molise, risorga la destra, si pongano fine ai consociativismi, ai nominati, alle ambiguità.
Primarie a tutti i livelli, partecipazione, meritocrazia, solidarietà e legalità saranno le nostre battaglie: oggi, più forte, sfidiamo il futuro senza paura.

Commenti Facebook