AGRIcultura, quando l’agricoltura è multitasking. Dibattito e degustazione con menu a “km 0” ad Agnone

906

Coltivare la terra è un bisogno, ma anche una passione, che vive dalla notte dei tempi. In Molise esistono tante realtà virtuose che hanno scelto di investire nel sapere che le antiche generazioni hanno lasciato loro come uno scrigno da custodire e da cui far nascere ricchezza: la riscoperta di coltivazioni dimenticate, la ricerca su prodotti genuini nati da materie prime naturali, la voglia di ripartire dall’agricoltura, un settore in crescita in tutta Italia, per restituire alla regione la sua più originale identità. Dal connubio tra una nuova riflessione sull’agricoltura, come chiave per lo sviluppo del territorio nell’anno di Expo che si interroga su come “nutrire il pianeta”, e la necessità di una cultura più funzionale alle esigenze di una regione ricca di ambiente, di tradizioni enogastronomiche, di natura, nasce AGRIcultura, l’evento ideato e promosso dall’Associazione Tradizioni e Sviluppo di Agnone – che unisce professionisti ed imprenditori alto molisani – in collaborazione con la Coldiretti Molise, per ripensare il settore agricolo in modo multifunzionale. Sabato 8 agosto 2015, nella villetta di Agnone (piazza Unità d’Italia), a partire dalle 18.00, si alterneranno sul palco all’aperto gli interventi di diversi esperti del mondo agricolo – tra cui Mena Aloia, responsabile regionale Donne Impresa Molise e Tommaso Giagnacovo, Presidente regionale Coldiretti Molise -, per discutere di agri-cultura a partire dalle origini nella civiltà della transumanza, fino ad approfondire le tematiche sull’importanza di preservare la filiera agricola molisana, sulle possibilità dell’imprenditoria femminile e le buone pratiche legate all’alimentazione come fonte di benessere. Perché, d’altronde, è vero: siamo ciò che mangiamo.
In conclusione, saranno illustrate le nuove opportunità, soprattutto per i giovani, sancite dal Piano di Sviluppo Rurale 2014 – 2020, che presto vedrà la pubblicazione di importanti bandi per chi vuole intraprendere un’attività nel settore e per chi vuole puntare sull’innovazione e la ricerca. Per l’occasione, sarà presente anche l’assessore regionale Vittorino Facciolla. Mentre il dibattito prenderà quota, nella piazzetta si spanderanno i profumi degli stands del mercato di Campagna Amica, che seleziona solo prodotti certificati di qualità e di filiera agricola molisana. Occasione per tutti per provare le prelibatezze nostrane di filiera corta. Inoltre, alle 20.30, sarà possibile partecipare ad una cena/degustazione con menu a “km 0”, che vedrà, tra le diverse pietanze, il “vitello intero allo spiedo” fornito dalla Cooperativa Allevatori di Agnone, che fa parte del consorzio Carni del Tratturo. La serata sarà rallegrata da musica folk e live e da buon vino locale sempre della filiera agricola molisana.
L’obiettivo dell’evento pensato da Coldiretti Molise e dall’Associazione Tradizioni e Sviluppo è quello di creare una nuova coscienza nelle nuove generazioni nel reinterpretare la tradizione della terra molisana, all’insegna di uno sviluppo economico che sia attinente alle necessità e ai valori del territorio. Un’agricoltura che non sia solo coltivazione ed allevamento, ma uno dei tasselli di una serie di servizi funzionali ad un settore in continua evoluzione. L’intenzione degli organizzatori è anche quella di partire dalla manifestazione dell’8 agosto per far nascere collaborazioni tra i diversi imprenditori agricoli, coinvolgendo più soggetti e più organizzazioni, per portare avanti insieme un percorso condiviso. AGRIcultura è dunque solo la prima tappa di un evento itinerante che può coinvolgere tanti comuni e diverse realtà dell’intera regione.
AGRIcultura è organizzato dall’Associazione Tradizioni e Sviluppo con la Coldiretti Molise in collaborazione con Campagna Amica, Coldiretti Donne Impresa, Ara, Le Carni del Tratturo, Associazione Nazionale Carabinieri – nucleo di Protezione civile di Agnone.
Il prezzo del menu completo è di 13 euro a persona.

Per informazioni:
Associazione Tradizioni e Sviluppo – Agnone
Vincenzo Scarano: 3355487074

Commenti Facebook