Accolta la richiesta di attivazione di uno screening gratuito anti-covid per la cittadinanza termolese

168

Abbiamo appreso con piacere la notizia che il Sindaco Roberti ha accolto la nostra richiesta, avanzata più di dieci giorni fa con il protocollo di una mozione e reiterata anche dalle altre forze politiche di minoranza, di attivare uno screening gratuito di massa per la cittadinanza termolese  sull’esempio di numerosi comuni del Basso Molise e della Vicina Abruzzo che già si sono mossi in tal senso.

E’ proprio il caso di dire: meglio tardi che mai.

Il Sindaco si è finalmente reso conto che la situazione a Termoli e nel Basso Molise è tutt’altro che sotto controllo, a causa del nuovo aumento del numero dei contagi, con l’aggravante della accertata presenza della variante inglese del virus e delle sofferenti condizioni della struttura ospedaliera di Termoli, ormai al collasso.

Speriamo solo che alle dichiarazioni rilasciate dal Sindaco seguano al più presto i fatti: con lo screening di massa si potranno individuare gli eventuali positivi asintomatici, così da contenere la diffusione del virus.

La salute e la tutela della nostra comunità deve essere  al primo posto al di là dell’appartenenza politica.

Consiglieri PD e VotaXte

Commenti Facebook