Amopol sollecita l’attivazione dei protocolli vaccinali per la Polizia Locale

173

“L’Associazione Molisana Polizia Locale lamenta la disattenzione e il non rispetto di una delle Categorie maggiormente esposte e a servizio della collettività sin dalla prima ora!
DOPO 12 gg, dalla richiesta di attivazione del piano vaccinale, ancora nessuna risposta alla cortese e rispettosa nota di sollecito prodotta agli Organi istituzionali preposti .


La Categoria si sente bistrattata e strumentalizzata , pur comprendendo le difficoltà del momento a loro viene chiesto continuamente si essere in prima linea per garantire il rispetto dei provvedimenti restrittivi, quanto meno fornire una risposta ad una sollecitazione oltre che doveroso è atto di educazione!


Agli uomini della polizia Locale dobbiamo certezze pari delle altre Forze di polizia, che hanno già avviato le procedure vaccinali.

Il rischio di contagio per questa specifica Categoria, riteniamo sotto gli occhi di tutti, estremamente evidente, rtagion per cui bisogna riconoscere delle aliquote paritarie rispetto a tutte le altre Forze di polizia in campo per garantire concretezza ed azione”

Il Direttivo AMoPoL
( nella foto Pietro Cappella Vicepresedente Amopol – Comandante Corpo Polizia Municipale di Termoli e Domenico Esposito Presidente Associazione Molisana Polizia Locale)

Commenti Facebook