Afghanistan, attacco in hotel: 14 morti. Muore 48enne italiano

744

Tra le vittime anche un cittadino Usa. Il commando di terroristi ha preso in ostaggio decine di persone. Rivendicazione dei talebani: “Missione suicida di uno dei nostri mujaheddin di Logar. L’attacco è stato pianificato per colpire una festa cui partecipavano persone molto importanti e americani”  da www.repubblica.it

Quattordici morti, dei quali 9 stranieri, sei feriti e 54 ostaggi liberati: è il bilancio dell’attacco al Park Palace Guest House di Kabul, un residence frequentato da stranieri a Kabul, in Afghanistan. Tra le vittime – lo conferma la Farnesina – anche un nostro connazionale, la cui identità non è ancora nota.
La vittima è Sandro Abati, 48enne di Alzano Lombardo nel bergamasco. Si trovava nella guest house insieme alla compagna, di origini kazake, anche lei rimasta uccisa nell’attacco. – “Esprimo le condoglianze del governo ai familiari di Sandro Abati, il connazionale di Alzano Lombardo, rimasto ucciso ieri in un attacco terroristico alla guesthouse di Kabul che ospita stranieri” ha detto il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, da Antalya. “Abati lavorava come consulente per un’agenzia che promuove investimenti in Afghanistan”, ha aggiunto il responsabile della Farnesina, precisando che l’Unità di Crisi ha già informato la famiglia.

Commenti Facebook