Dal 20 febbraio il bollo virtuale si paga con F24

1003

A partire dal 20 febbraio prossimo, infatti, per pagare l’imposta i contribuenti potranno utilizzare il modello di pagamento unificato. C’è tempo fino al 31 marzo per passare definitivamente dal modello F23 a quello F24. Il Provvedimento firmato dal direttore dell’Agenzia, infatti, inaugura il nuovo percorso semplificato per il pagamento del bollo virtuale e, contestualmente, mantiene aperto un periodo “finestra” per consentire ai contribuenti interessati di adeguarsi alla nuova modalità di assolvimento dell’imposta. Inoltre, la risoluzione 12/E delle Entrate battezza i codici tributo da utilizzare per il pagamento del bollo virtuale.

Provvedimento Agenzia Entrate

 Per ulteriori approfondimenti e/o consulenze specifiche ci si può rivolgere allo Studio  Terminus Srl – Elaborazione Dati Contabili e Servizi Caf ai seguenti indirizzi:
-CAMPOBASSO, via Duca d’Aosta 3/A, Tel. e Fax 0874/98926
– TERMOLI, via Asia 3/A, tel. 0875/81419
[email protected]

Commenti Facebook