Riccia, parte la mensa scolastica. Menu’ con alimenti genuini, variegati e di qualità

663

Una corretta alimentazione. Con un occhio di riguardo e un’assoluta attenzione alle esigenze nutrizionali di una delicata fascia d’età. Sono i principi cardine che fanno da spinta alla mensa scolastica, un servizio attivato dal 30 settembre dal Comune di Riccia per l’anno scolastico 2013/14. I destinatari del servizio sono gli alunni della Scuola Statale dell’infanzia dell’Istituto Omnicomprensivo di Riccia. “Gli obiettivi principali che vogliamo realizzare con la gestione di tale servizio – spiega l’assessore Domenico Panichella – sono: assicurare l’utilizzo di materie prime e alimenti genuini e di buona qualità; educare i bambini ad una corretta alimentazione, con positive ripercussioni sullo stile di vita; e tutelare il diritto alla salute del minore”.

Anche quest’anno il menù che verrà proposto ai bambini si ispirerà ai principi basilari di una sana alimentazione. Lo scopo è quello di favorire corrette abitudini alimentari atte a salvaguardare la salute dei più piccoli, senza trascurare l’aspetto della varietà e della qualità dei prodotti utilizzati. Più nello specifico, il menù conterrà tutti gli elementi base della classica dieta mediterranea, con particolare attenzione alla presenza di frutta e verdura, necessarie e fondamentali per l’alimentazione dei ragazzi e molto utili a contrastare eventuali episodi nascenti di obesità infantile.
Inoltre, esso vedrà la presenza del latte fresco, che sarà sostituito per due volte a settimana dallo yogurt. Sia nel caso del latte che dello yogurt, si tratterà di prodotti altamente genuini a km zero, di produzione di un’azienda agricola locale. Quest’ultimo aspetto è infatti sempre stato alla base della metodologia di lavoro della società che andrà a gestire il servizio, la Mari & Pagi Soc. Coop. Sociale, la quale ha sempre fatto dell’attenzione alla qualità il suo punto di forza.
Per accedere al servizio, sarà necessario effettuare il pagamento della tariffa di contribuzione, corrispondente alla situazione economica del nucleo familiare del richiedente.
La richiesta potrà essere inoltrata attraverso la compilazione di un apposito modulo, disponibile presso l’Ufficio sociale del Comune di Riccia, al quale dovrà essere allegata l’attestazione ISEE, con i dati reddituali riferiti all’anno 2012, e copia di un documento identificativo in corso di validità.

Commenti Facebook