Bandiera Verde della Fee consegnata alla scuola di Campomarino

377

Nei giorni scorsi è stata consegnata all'Istituto comprensivo di Campomarino la Bandiera Verde della Fee riservata al mondo della scuola per la partecipazione al progetto "Eco School" alla presenza del dirigente scolastico Teodoro Musacchio e del vicesindaco Vincenzo Norante.
E' un ulteriore riconoscimento per il Comune di Campomarino dopo l'assegnazione nel 2013 della Bandiera Blu a dimostrazione di un avviato cammino ambientale per l'importante località turistica molisana.

Alla consegna del vessillo hanno partecipato il consigliere nazionale e presidente regionale Abruzzo e Molise della Fee, Paolo Leonzio, il consigliere regionale della Fee Abruzzo, Eugenio Spadano, e in rappresentanza degli Istituti comprensivi n. 1 e n. 2 di Vasto, Giovanna Cericola e Gabriella Boschetti, che hanno realizzato nelle loro classi di scuola primaria il progetto "Eco School".
Nel corso dell'incontro sono state illustrate le iniziative che verranno realizzate a Campomarino oltre a attivare una collaborazione più proficua tra Abruzzo e Molise per un gemellaggio tra gli istituti comprensivi per la prozione del rispetto dell'ambiente nelle scuole nell'ambito di "Eco School".
Referente per le scuole di Campomarino del progetto è l'insegnante Stefania Flavi.
«Attraverso lo sport, l'ambiente e la cultura – ha detto il presidente Leonzio – contiamo di avvicinare i nostri giovani a rispettare la natura dei luoghi nei quali vivono. Cultura che si realizza con gli scambi culturali dal Molise e dall'Abruzzo verso l'Europa, in particolare con i paesi scandinavi dove è ben radicato il rispetto dell'ambiente».
Accordi sono in corso con il sindaco Gianfranco Cammilleri per attivare gli scambi europei e ospitare a Campomarino gli studenti.
«Sono molto soddisfatto – ha aggiunto Leonzio – della sensibilità mostrata dagli studenti e dagli insegnanti delle scuole di Campomarino nel rispetto dell'ambiente. Dalla scuola primaria bisogna formare i cittadini del futuro perché cresca una coscienza del rispetto del nostro ambiente vitale. Campomarino e l'amministrazione comunale stanno compiendo importanti passi in tal senso».

Commenti

commenti