Si allontanano dalla struttura di Campolieto, due tunisini arrestati per i reati di lesioni resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale

207

Il 10 agosto, 2 cittadini stranieri di origine tunisina  si sono allontanati dalla struttura di accoglienza “Il Tratturo” di Campolieto, dove erano stati portati dopo il loro arrivo in questa Provincia.  

Da subito sono iniziate le ricerche da parte degli Agenti della Polizia di Stato in servizio in quelle ore e poco dopo, i due tunisini,  sono stati individuati mentre cercavano di nascondersi  a poca distanza dalla struttura che li ospitava.

Gli stranieri,  rispettivamente di anni 19 e 22, nel tentativo di sfuggire agli agenti davano luogo ad una colluttazione causando ai due operatori di Polizia diverse  lesioni guaribili in pochi giorni.

Gli stessi  sono stati quindi arrestati  per i reati di lesioni, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale e portati presso le camere di sicurezza della Questura , sottoposti a tampone per il Covid-19 ed in attesa dell’udienza di convalida che si terrà nella mattinata di domani.

Prosegue senza sosta l’attività di ricerca dei tunisini allontanatisi da questa provincia.

Nelle prime ore della mattinata di ieri, uno dei fuggitivi della scorsa settimana, è stato rintracciato e fermato al valico di Como dagli agenti della Polizia di Frontiera, allertata dall’ Ufficio di Campobasso.

Commenti Facebook