Programmi formativi necessari all’iscrizione nel registro dei revisori dei conti degli enti locali

601

Il Prefetto di Campobasso, dott. Francescopaolo Di Menna, e il Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Campobasso, dott. Carmine Franco D’Abate, hanno sottoscritto un protocollo d’intesa che impegna le parti a condividere i programmi formativi necessari all’iscrizione nel registro dei revisori dei conti degli enti locali.La Prefettura di Campobasso s’impegna a svolgere un’azione di coordinamento e d’indirizzo dell’attività formativa, attraverso un’azione di monitoraggio e di ricerca delle principali tematiche o problematiche inerenti alla materia della contabilità pubblica e della gestione economica e finanziaria degli enti locali.

L’Ordine dei Dottori Commercialisti si impegna a coordinare l’organizzazione dei corsi e  quant’altro necessario affinché i corsi proposti possano ottenere la condivisione prevista dal Regolamento di cui al decreto del Ministro dell’Interno15 febbraio 2012 n. 23 (G.U. 20 marzo 2012, n. 67).Le nuove disposizioni sulla funzione dei revisori dei conti, introdotte dall’articolo 16, comma 25, del decreto legge 13 agosto 2011, n.138, convertito in legge 14 settembre 2011, n.148, prevedono, infatti, che i Revisori dei Conti degli Enti Locali, scelti mediante estrazione a sorte da un elenco nel quale possono essere inseriti, a richiesta, i soggetti iscritti nel Registro dei revisori legali, nonché gli iscritti all’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, annualmente devono partecipare a corsi di aggiornamento che hanno avuto una  preventiva condivisine da parte del Ministero dell’Interno.

Commenti Facebook