Allerta meteo, Perretta: L’amministrazione Battista toppa sulle emergenze

711

“E’ da diversi giorni che l’allerta meteo ha avvisato istituzioni e cittadini sulle condizioni che si sarebbero abbattute sul Molise in genere e su Campobasso. I bollettini della Protezione Civile nazionale, di quella regionale non parliamo viste le pessime condizioni in cui è stata ridotta dai nuovi governanti, lo hanno detto con largo anticipo che freddo, gelo e neve avrebbero travolto la nostra regione.
Eppure le istituzioni non sono state pronte ad affrontare il grande freddo. Evidentemente a Palazzo San Giorgio erano troppo presi a discutere di argomenti vitali per la popolazione come cercare la quadra per affrontare la votazione sul bilancio e i suoi debiti, o forse erano troppo preoccupati a trovare il modo di salvare la faccia con votazioni di sfiducia ai propri assessori comunali.
E mentre il sindaco Battista e la sua maggioranza giocano sull’altalena degli equilibri politici precari, ecco che i cittadini si sono risvegliati ricoperti da un manto di gelo a cui nessuno ha messo riparo. Campobasso ieri mattina era una pista di pattinaggio che ha creato non pochi disagi ad automobilisti e pedoni.
Solo alle 10 del mattino, chi di dovere ha  ricordato che spargere sale per le strade della città avrebbe potuto attenuare gli effetti del gelo. Eppure coloro che dirigono le istituzioni dovrebbero pensare che, a differenza di chi governa, ci sono persone che alle 5 del mattino devono mettersi in viaggio per recarsi a lavoro, ci sono persone che alle 7.30 devono uscire dalle proprie abitazioni per andare in ufficio, ci sono i panettieri che distribuiscono i loro prodotti nei supermercati attraverso il trasporto su gomma… e non a mezzogiorno.
Visto il periodo vacanziero, siamo stati fortunati a non aver dovuto accompagnare i nostri bambini a scuola. Ci saremmo arrivati con un paio di sci, per i più esperti.
Mi chiedo: a cosa serve emanare bollettini per informare e ridurre i disagi dovuti al maltempo se poi i rappresentanti istituzionali non si attivano o lo fanno a passo di lumaca?
Viste le condizioni meteo delle ultime ore e le previsioni future, mi auguro che questo atteggiamento “tempestivo” adottato dall’amministrazione di Campobasso cambi rotta nella speranza che tutti ricordino, almeno per il 2015, che siamo stati eletti, ognuno nei propri ruoli, con l’obiettivo di lavorare a favore dei cittadini.
Colgo l’occasione per augurare un buon inizio anno a tutte le redazioni e ai cittadini”.
Enrico Perretta Consigliere comunale Campobasso Nuova

Commenti Facebook