‘Nuovi Fattori di Successo 2014’, un concorso di ‘buone pratiche’ per i Giovani Agricoltori

assessore facciollaInnovazione, impatto sull’attrattività del territorio, sensibilità nei confronti dell’ambiente, tutela e valorizzazione delle risorse umane impiegate e rendimento globale saranno alla base dell’analisi per la definizione di un caso come buona pratica per i giovani nell’ambito dello sviluppo rurale. Queste le parole chiave menzionate dall’Assessore Regionale alle Politiche Agricole e Tutela dell’Ambiente Vittorino Facciolla in merito alla terza edizione del concorso “Nuovi Fattori di Successo 2014′ indetto dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, in collaborazione con la Rete Rurale Nazionale 2007/2013 (RRN) e con l’Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare (ISMEA).

Una terza selezione naturale finalizzata alla valorizzazione ed alla diffusione delle Buone Pratiche nello Sviluppo Rurale realizzate da Giovani Agricoltori nell’ambito del FEASR.

Entro il 7 maggio 2014, dunque, i titolari delle aziende agricole interessate a partecipare, dovranno presentare apposita domanda reperibile online nella sezione ‘Nuovi Fattori di Successo 2014’ del sito www.reterurale.it/nuovifattori2014. L’iniziativa, che nelle due precedenti edizioni ha riscosso partecipazione ed entusiasmo, consiste nella selezione di aziende agricole condotte da giovani agricoltori che abbiano usufruito di finanziamenti nell’ambito delle Politiche Europee di Sviluppo Rurale e che abbiano applicato buone pratiche nello Sviluppo Rurale. Le prime dodici aziende classificate saranno presentate come esempi di ‘eccellenza’ nell’ambito delle iniziative della Rete Rurale Nazionale e le loro esperienze saranno diffuse attraverso prodotti divulgativi specifici a marchio RRN, nel corso di vari eventi nazionali ed internazionali; altresì le prime tre aziende classificate nella graduatoria finale saranno protagoniste di tre docu-film appositamente girati, a marchio RRN. Una buona opportunità, insomma, per i giovani agricoltori molisani che potranno mostrare le buone pratiche agricole applicate nelle proprie aziende. I candidati, dopo aver effettuato la registrazione online, dovranno compilare i moduli di partecipazione allegati al bando e farli pervenire all’ISMEA, sempre entro il 7 maggio, insieme alla copia del proprio documento d’identità, tramite raccomandata a/r o consegna a mano a ‘Concorso Nuovi fattori di Successo 2014- ISMEA (Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare)- Via Nomentana 183- 00161 Roma o mediante email a [email protected]

Commenti Facebook