Rapinano preziosi a Manfredonia. Fermate e arrestate due rumene a Campomarino

840

I Carabinieri della Stazione di Campomarino arrestano due cittadine romene ritenute responsabili di due rapine perpetrate a Menfredonia, su tutta la costa dispiegamento di forze nel fine settimana.

Fine settimana di controlli dei Carabinieri sulla costa nei comuni da Campomarino a Montenero di Bisaccia dove i Carabinieri nel fine settimana hanno attuato una serie di controlli coordinati disponendo una serie di servizi che hanno visto impiegate decine di uomini e mezzi compresa una Stazione mobile. Il fatto più eclatante a Campomarino dove i Carabinieri del Comando Stazione, agli ordini del Maresciallo Arturo D’amico, hanno tratto in arresto due donne resesi responsabili la prima L.D. 23enne di una rapina sottraendo una collana in oro ad un 70enne di Manfredonia, dopo averlo spintonato, percosso e persino morso, la seconda D.D. di 30 anni, la quale aveva tentato di rapinare un 76enne sempre di Manfredonia con modalità analoghe alla precedente rintracciate dei militari Molisani. Le due nei giorni scorsi, infatti, con un’altra complice già tratta in arresto in flagranza dai militari della Compagnia Carabinieri di Manfredonia, sono state rintracciate nell’ambito di un più ampio servizio, aggirarsi per le strade di Campomarino Lido e proprio la presenza delle due “girovaghe” non è passata inosservata ai militari della Stazione del comune basso molisano che le hanno bloccate e identificate scoprendo che sulle stesse pendeva una misura di custodia cautelare in carcere emessa nei giorni scorsi dalla Procura della Repubblica di Foggia per il reato di rapina e tentata rapina. Le stesse sono state tradotte nel carcere di Foggia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Durante il servizio nel fine settimana sono state identificate e controllate oltre 300 persone e altrettanti automezzi, controllati 21 esercizi pubblici, 40 persone sottoposte agli arresti domiciliari e a obblighi imposti dell’Autorità Giudiziaria, sono state effettuate 14 perquisizioni ed una persona è stata segnalata all’autorità amministrativa quale assuntore di stupefacenti.
Sono stati inoltre garantiti gli interventi per 4 incidenti stradali, 6 liti in famiglia, nonché sono stati garantiti i servizi di Ordine pubblico per le manifestazioni svoltesi nel territorio con l’impiego di numerosi uomini.

Commenti Facebook