Termoli -Campobasso 1-1. I giallorossi salvi e i rossoblu ai play-off

487

Prima della partita le squadre osservano un minuto di silenzio per la morte di Vincenzo Cosco , avvenuta venerdi notte. Lo stadio, e’ pieno come tutti i derby che si rispettano. Dopo i primi minuti di studio, i locali attaccano e gia’ al 9 vanno in vantaggio con Santoro che e’ lesto a battere Maggi per 1-0 in favore del Termoli. Il Termoli in questo momento e’ salvo.Al 20, azione degli ospiti ma la difesa di casa fa buona guardia.La gara, e’ bella, entrambe le squadre giocano un buon calcio.Al 30, azione del Termoli ma la palla termina fuori. Al 35, angolo per i Rossoblu , lo batte Todino ma l’azione termina con un nulla di fatto. Al 38, fallo di Fusaro su Romano e il giocatore Rossoblu viene ammonito. Finisce, cosi, il primo tempo con i locali che vanno al riposo sul risultato di 1-0 in loro favore.Nel secondo tempo, le due formazioni non effettuano nessuna sostituzione.Al 50, azione di Santoro ma Dragone respinge la minaccia.In questa frazione di gioco si vede solo il Termoli, mentre i Lupi sembrano in affanno.Al 70, esce Ragatzu ed entra Cremona, Vullo risponde facendo uscire Pani e sostituendolo con Lazzarini.La partita, sembra non avere piu’ storia ma all’ 85 Lazzarini batte il portiere giallorosso e sigla cosi’ 1-1. Non si capisce perche’ a questo giocatore non venga dato piu’ spazio.Finisce, cosi, la gara con un pareggio, risultato abbastanza giusto che premia le due compagini il Termoli infatti rimane in serie D mentre i Lupi si accingono a disputare i Play off , anche L’Agnonese ha vinto con pieno merito , davvero una bella Domenica per le squadre Molisane alle quali facciamo tanti auguri per l’immediato futuro.
Termoli
Marconato, Scalbi, Sorianiello, Romano,Falco, Fuschi, Dispoto, Camporeale, Ragatzu, Felici, Santoro.
All Di Meo.
Campobasso
Maggi, Dragone, Scudieri, Fazio, Fusaro, Minadeo, Tucci, Pani, Miani, Todino, Nicolai.
All Vullo.
Arbitro Cavallina di Parma.
Marcatori al 9 Santoro, al 85 Lazzarini.

Arnaldo Angiolillo

Commenti Facebook