Campobasso Calcio, si parte da Campitello Matese

1030

Ieri primo giorno di ritiro per i venticinque convocati da Farina e gli under in prova, sognando la Lega Pro

La nuova stagione della Ssd Città di Campobasso ha preso il via alle 10:30 di ieri mattina, all’ombra di monte Miletto, con i nuovi arrivati, alcuni under sotto esame e tanti buoni propositi. La rosa a disposizione di mister Farina e del suo nuovo vice Antonello Corradino necessita ancora di innesti in difesa e a centrocampo. Manca, inoltre, un giocatore d’esperienza, vista l’assenza di Cattenari, e c’è da risolvere il ballottaggio tra i pali (Maggi e Nunziata), ma il reparto d’attacco garantisce diverse soluzioni dopo l’arrivo dal Termoli di Miani e c’è tempo per provvedere. Nel pomeriggio alle 16:30 il primo allenamento dei Lupi, che rimarranno ospiti dell’Hotel Kristall fino a domenica prossima, giorno della prima amichevole contro la squadra amica del Brutium.

La società rossoblù, inoltre, ha presentato più o meno in contemporanea con la prima seduta di allenamento l’ambizioso e lungimirante progetto giovani “Gioca” (Giovani, Campobasso, Calcio, Giocano). Nelle intenzioni del dirigente Angelo Santoro, illustratore del progetto, c’è la volontà di far identificare i settori giovanili di base con la prima squadra, puntando su nuove metodologie di lavoro e maggior coordinamento tra le diverse realtà calcistiche locali.

Commenti Facebook