Calcio a cinque/ Travolgente vittoria della Chaminade Under 19 contro il Lusdomini

136

CHAMINADE CB -LUSDOMINI ((3-0) 9-2
CHAMINADE CB:Di Camillo, Di Mascio, Ciocca, Pietra, Salvatore, Fieramosca, Evangelista, D’Imperi, D’Attellis, Bozza, Zurlo,Vaino. Allenatore: Pietrunt
LUSDOMINI: D’Avanzo, Mautone, Cassettino, Di Mauro, Sannino, Ferrari. Dir. Accompagnatore: Piccolo
Ret: doppietta Evangelista ( CCB), tripletta Salvatore (CCB), Zurlo(CCB), D’attellis (CCB), Di Mascio (CCB), Fieramosca (CCB), doppietta Cassettino ( L)
La vittoria contro il Lusdomini rappresenta la classica ciliegina sulla torta di una stagione strepitosa vissuta dalla formazione Under 19 della Chaminade Campobasso. Al Pala Sturzo i molisani hanno vinto 9-2. I numeri di questa stagione parlano chiaro: nove vittorie, dieci sconfitte e tre pareggi hanno permesso ai baby rossoblu di chiudere il campionato 2018-19 a quota 30 punt. A quest numeri possiamo aggiungere 98 goal realizzat e 86 subit. Scommessa vinta per la società molisana, capace di amalgare un gruppo variegato, ai ragazzi nat nel futsal bisogna aggiungere quelli cresciut nel calcio. Un nuovo campionato e un nuovo girone per una squadra capace di vincere e confermarsi ma anche di perdere e rialzarsi, insomma la Chaminade le ha passate tutte. Il cambio della guida tecnica, con il passaggio di Massimiliano Di Cuia in prima squadra a dicembre l’U19 è stata affidata solo a mister Andrea Pietrunt. Soddisfazioni nel campionato di competenza ma anche nei tornei senior Di Camillo, Fieramosca, Vaino, Evangelista, De Nisco hanno fatto il loro debutto anche in Serie B con la prima squadra. Se pensiamo a Fieramosca partto dal campionato di Serie C regionale, approdato in Under 19 ed ha debuttato in cadetteria allora l’obiettivo d’inizio stagione è stato raggiunto. Far crescere i molisani e dare loro fiducia. Questa in sintesi la stagione 2018-19 della Chaminade Under 19. Se il loro campionato Under 19 è terminato così non è per la Serie B, i baby rossoblu hanno l’opportunità di conquistare qualche altra convocazione in prima squadra.

PRESS OFFICE-Daniela Ziccardi

Commenti Facebook