Presentazione dell’ultimo lavoro di Michele Santelia intitolato “Opere Sannite Backwards”

1172

Si terrà sabato 26 settembre alle ore 11.00, presso il Museo Sannitico di Campobasso, in Via Anselmo Chiarizia, n. 12 – Campobasso, la presentazione dell’ultimo lavoro di Michele Santelia intitolato “Opere Sannite Backwards”. Si tratta di un’opera che l’autore dedica al Molise e alle genti molisane, nella quale ha ritrascritto in lingua OSCA le maggiori Opere dei nostri antichi progenitori, i Sanniti. Il motivo di questa opera è dettato dal fatto che il Molise non è più quell’oasi di pace e di tranquillità, di benessere sociale per tutti noi, poiché da tempo è diventata una sorta di terra di nessuno, dove tutti vengono da altri siti per trarre profitti iniqui che non hanno mai avvantaggiato la nostra cultura, i nostri lavoratori, i nostri giovani ed anziani, mentre le istituzioni stanno portando la nostra amata regione al suo inevitabile smembramento. E’ un libro integralmente di pietra, del peso di 120,9 chilogrammi che probabilmente è il “libro più pesante del mondo” ed è già oggetto di omologazione da parte del Guinness World Records.

Commenti Facebook