Larino/ “Calici di Stelle” si incontra con l’arte, la cultura e la storia

162

Venerdì 10 Agosto l’appuntamento estivo promosso dall’Associazione “Gruppo Animatori Centro Storico Larino” da quest’anno anche con il Movimento Italiano Turismo del Vino che, inneggiando a Bacco, in una delle notti più suggestive dell’anno, offre ai partecipanti la possibilità di godersi “la pioggia di lacrime di San Lorenzo” in compagnia del vino di qualità delle Cantine D’Uva di Larino.

Nel centro storico di Larino in Largo delle Rose dalle 21:00, si brinderà con i migliori vini delle cantine “D’Uva” e gustando i piatti tipici del territorio proposti dall’Associazione.

Le stelle cadenti rinsaldano lo straordinario connubio fra vino e arte offrendo, accanto alle degustazioni magistralmente guidate da abili sommelier, una ricca serie di iniziative come l’esibizione del Maestro Roberto Di Carlo in: “Exclusive Renovation Tour 2018” con la partecipazione di Eleonora Moro, Carmen Di Febo, Gianluigi Del Corpo, Marco Malorni e Giulio Travaglini. Mostre di quadri con l’Artista Francesco Santoro, e pittura in estemporanea con il vino della pittrice Sofia Albamasova e, a mezzanotte, una sorpresa,  con un suggestivo spettacolo di luci e gli occhi rivolti al cielo.

Questa notte di San Lorenzo, nella affollata piazzetta di Largo delle Rose nel centro storico di Larino, “Calici di Stelle” si incontra con l’arte, la cultura e la storia del suo territorio e sarà la più grande degustazione a cielo aperto.

L’associazione “Gruppo Animatori Centro Storico Larino” ha sempre concentrato la propria attenzione alla promozione del patrimonio storico della città promuovendo e diffondendo le sue tradizioni che hanno costituito, per secoli, il tessuto connettivo di tutti i larinati.

Tra gli scopi dell’Associazione la creazione di un riconoscimento, con un premio  “Il Rosone d’Oro” a chi, con la propria opera, abbia contribuito allo sviluppo della città con attività culturali, economiche e di sviluppo sociale in ogni sua forma.

Lo scorso anno il premio è stato assegnato a Sua Eccellenza Mons. Gianfranco De Luca per il suo impegno coraggioso nella realizzazione del “Centro Pastorale Giovanni XXIII”, alla ristrutturazione del vecchio Seminario, situato nel cuore del Centro Storico di Larino e alla riapertura della Chiesa monumentale di San Francesco d’Assisi.

“Un momento commovente, atteso e profondo – ha osservato il vescovo – in un luogo del cuore della comunità che si inserisce in un circuito storico, artistico e culturale che abbraccia l’intero territorio e si apre a proposte di promozione e valorizzazione di un patrimonio condiviso”.

Quest’anno, durante la manifestazione di “Calici di Stelle” del 10 agosto sarà assegnato il premio il “Rosone d’Oro 2018” a …., meglio essere presenti per godersi del momento magico di questa indimenticabile serata di San Lorenzo.

Commenti Facebook