Esordisce negli stores l’artista molisano Big Roma che pubblica i primi due singoli de “Il lato oscuro del rap”

1088

La Sottotetto Records ha rilasciato così i primi due estratti del suo album di esordio, un progetto del rapper molisano Big Roma, all’anagrafe Michelangelo Romagnuolo, giovane di Casacalenda (CB) classe 1996. Stiamo parlando di “Freshness” featuring Chiara Salvatore, giovane cantante, anch’ella molisana, e “Itaca” (Remix); entrambe prodotte da Crawen RealShit, pseudonimo di Andrea Giuliana, promettente hip hop producer bolzanino, classe 1991.
“La scelta di pubblicare due estratti prima dell’intero progetto – racconta Big Roma – ha un suo obiettivo di fondo: consegnare a chiunque la possibilità di assaporare il prodotto da me pensato, di conoscere a pieno il suono da me realizzato e il mood generale del mio ep di debutto. “Entrare a far parte della Sottotetto records – continua – è motivo di grande soddisfazione per me. Sul palco di “Musica in campo”, a Campomarino, ho avuto l’opportunità che molti artisti puntano a conquistare. Da oggi in poi massimo impegno a suon di rap”. Nel cuore dell’artista vive la certezza di “aver realizzato un buon prodotto” e la speranza “che possa essere di gradimento ai tanti fans che negli anni hanno imparato a conoscere la mia musica”. Alla luce di questo, Big Roma saluta i fans annunciando che tante novità saranno rese note a breve sul suo ambizioso progetto.

Big Roma, pseudonimo di Michelangelo Romagnuolo, giovanissimo rapper/scrittore/cantautore molisano classe 1996. Michelangelo nasce nel bel mezzo dell’apatia molisana del suo piccolo paese di Casacalenda, in provincia di Campobasso; un’apatia che prova ad essere positivamente distorta solo tramite l’ausilio della pace interiore che trasmette questo posto, naturalmente e paesaggisticamente incontaminato. Un ragazzo semplice, come tutti i ragazzi di paese, ma con un sogno nel cassetto e con una grande determinazione nel realizzarlo. Nell’inverno 2012, chiuso nelle cantine più underground possibili immaginabili del paese, quasi per scherzo, insieme ad Antonio Danza in arte Ndonye Da, inizia a buttare giù un po’ di rime, che in breve tempo si trasformano in vere e proprie strofe da inserire in vere e proprie canzoni: è così che, uniti da questa grande passione per il rap e per la musica in generale, Big e Ndonye decidono di creare un gruppo, un’attività che doveva essere all’inizio soltanto un hobby, ma che poi, infine, si rivelò come qualcosa di molto più importante. La crew venne cosi chiamata Brooklyn C Clan. Dopo mesi e mesi di lavoro in studio, sia per quanto riguarda la produzione musicale, sia per quanto riguarda il live, il duo rap molisano nell’agosto 2013 pubblica il primo album ufficiale “Piano Zero”, un album esposto, suonato, cantato in ogni dove e in ogni quando della regione Molise. Numerosissimi i giornali che hanno parlato del progetto, come sono state numerosissime le webradio che lo hanno passato e soprattutto come sono stati numerosissimi i live show eseguiti dal gruppo per presentare l’album. Nel corso dei mesi postumi all’uscita del progetto sono stati pubblicati anche tre importanti progetti visivi: uno street video e due videoclip, uno dei quali correlato all’ultimo singolo del clan, pubblicato in agosto 2014, prodotto dal giovane beatmaker, anch’egli molisano, Michele Picchione (in arte Mike Wood), il quale poco dopo è entrato a far parte ufficialmente del gruppo.
Iniziato l’autunno 2014, accompagnato dal cadere delle foglie, s’innalza in Big Roma un bisogno emotivo, musicale ed etico di iniziare a creare un qualcosa di nuovo e sperimentale, come solista. Un qualcosa di completamente diverso da quello prodotto con il Brooklyn C Clan. È proprio in autunno 2014 che il rapper entra a far parte, inoltre, della Tana degli Artisti young crew, collettivo black molisano specializzato in organizzazione, promozione ed esecuzione di eventi musicali legati all’hip hop.
Accompagnato dagli stessi suoni, rumori e visioni naturali nel quale è nato e cresciuto nel suo paradiso terrestre molisano, decide di iniziare a rimare, a rappare, di un qualcosa di assolutamente suo, ricamato dalle più astratte e futuristiche cornici musicali, affiancate poi alla più aulica e allo stesso tempo eclettica scrittura musicale.
Figlio (liricamente parlando) della dolce ed immensa lingua italiana, figlio (sonoricamente parlando) del caldo e contemporaneamente agghiacciante blues afro-americano, figlio (emotivamente e tematicamente parlando) delle più stimolanti vibrazioni sonore della musica ambient, progressive e psychedelic.
Biggie è solo all’inizio della sua carriera musicale da solista, un inizio che presto diventerà già un ricordo lontano….sentirete nella sua musica profonde emozioni/sensazioni e lo svelare dei più nascosti ed introvabili segreti della psiche umana. Sognerete con le magiche parole di Roma, vi faranno immaginare mondi raggiungibili esclusivamente con un biglietto di sola andata.
Vi immergerete nella storia di un ragazzo tutt’altro che comune, il quale, dal nulla, lontano dalla civiltà 2.0 che sta globalizzando il mondo, è riuscito a scrivere e raccontare le più poetiche ed assurde storie mai raccontate. Le storie provenienti da una terra di nessuno, da una terra quasi “fantastica”, da una terra che c’è, ma non c’è, il Molise.
Nell’estate 2015, Big Roma, oltre ad aver tenuto numerose performance in giro per il Molise e non, ha realizzato anche l’apertura live del concerto di Clementino, Kaos One e Francesco Paura.
A settembre 2015, poi, è arrivata la tanto attesa firma del rapper molisano, con l’etichetta laziale Sottotetto Records, con la quale il rapper pubblica il suo album d’esordio come solista, intitolato “IL LATO OSCURO DEL RAP”, disponibile a breve su tutti i digital stores/piattoforme musicali del mondo.
Questi brani possiamo considerarli come la preview ufficiale dell’album in prossima uscita. “Il lato oscuro del rap” è sempre più vicino. Intanto gustiamoci queste prime due super anteprime.

Acquista i brani qui:
Itunes: https://itunes.apple.com/it/album/il-lato-oscuro-del-rap-single/id1042216466

Playstore: https://play.google.com/store/music/album/Big_Roma_Il_lato_oscuro_del_Rap?id=Bjnpgojq64uwqfcqy4yvtycmpzq

Deezer: http://www.deezer.com/album/11258852

Amazon: http://www.amazon.it/lato-oscuro-del-Rap-Explicit/dp/B015PHGFT2/ref=sr_1_1?s=dmusic&ie=UTF8&qid=1443016704&sr=1-1&keywords=big+roma

Ascoltali in streaming:
Spotify: http://open.spotify.com/album/6p6zPnsIgV3MC9aQZiOSrA

Commenti Facebook