Colle salta nel west ” Jacurti sbalordito dal Molise western “

2038

La tre giorni rievocativa del Western all’Italiana che si terrà a Colle d’Anchise, ormai appuntamento fisso del mese di settembre di ogni anno, nei giorni del 25 /26 e 27 settembre, che ha visto un ospite di grande rilievo : Stefano Jacurti, accompagnato dall’attore Molisano Antonio Rocco, ha tracimato. Una incontenibile fiumana di gente, oltre 2000 persone, ha preso d’assalto la location del “ villaggio Western “ per l’occasione, come già capita da quattro anni, realizzato nel campo sportivo del paese.
Una manifestazione che ha dell’incredibile.Una intera comunità che si stringe intorno ad un progetto ideato da 10 amici e che ormai è un appuntamento che catalizza gente da tutto il Molise e quest’anno anche dal vicino Abruzzo, Lazio, Puglia e Campania. Una intesa con “ Borghi d’Eccellenza “ è riuscita a far si che Stefano Jacurti, mai stato in Molise prima d’ora, vestito di tutto “ sceriffo “ , sia stato a Colle d’Anchise per trascorrere la notte western con la sua stella ed il suo magico “ Laccio “ da vero campione del mondo. Una serata che ha strabiliato lo stesso Stefano Jacurti per la location, i particolari del Saloon, della Taberna, del palco ma, soprattutto per l’organizzazione e la partecipazione ad un evento che, si propone come un evento regionale che, deve avere un riscontro anche da parte della politica e puntare all’eccellenza.
Si, è una manifestazione che non ha nulla da invidiare alla Festa dell’Uva, alla Festa del Grano, alla festa dei cavalli bardati….. E’ una manifestazione che, come le accennate, merita indubbiamente di essere inserita in un contesto regionale più ampio.I numeri e la qualità dell’evento sono sono gli occhi, attenti, di tutti.Tipicità, unicità, cibo di altissima qualità e prodotto con ingredienti del tutto molisani quali il cotechino, i fagioli, il pane,le patate,il vino,le uova, i salumi.
Una location unica…. Un villaggio western con lo sfondo di un rigoglioso Matese alle spalle. Non c’è di meglio. Le serate sono state caratterizzate da scene con cavalli, scene da saloon, scena di indiani e, tantissime sparatorie. Prima della notte western, con incredibile successo, sia di pubblico che di critica, è stato proiettato il film “ Se il Mondo intorno Crepa “ prodotto e diretto da Stefano Jacurti con la partecipazione di Antonio Rocco. I due, poi hanno interagito con la manifestazione esibendosi in sparatorie, duelli e lanci di laccio Il saloon, avvertito ha mesciuto ettolitri di birra, anche quella Molisana.

Commenti Facebook