Termoli/ Call Center Covid: già contattate 195 persone positive in quarantena. 18 sono guariti e 7 i casi di criticità

206

Continuano senza sosta le chiamate telefoniche dei volontari del Sae112 per verificare lo stato di salute e le problematiche attualmente vissute da tutte le persone residenti in città risultate positive al Covid-19 e costrette a trascorrere la quarantena nella propria abitazione. Il servizio di call center voluto dall’ Amministrazione comunale di Termoli è stato attivato l’11 febbraio scorso.


I volontari del Sae112 stanno contattantdo circa 50 persone al giorno e ad oggi sono in 195 ad avere già avuto il supporto telefonico. In 18 hanno riferito di essere guariti.
Solamente in 7 sono risultati in presenza di criticità. Necessitano principalmente di ossigeno oppure di un supporto psicologico e quindi vengono ricontattate quasi giornalemente per verificare in che modo evolve la convalescenza.

Tutte le altre, invece, sono in presenza di sinotmi non gravi. Diverse persone richiedono di essere assistite per la consegna domiciliare della spesa e per i farmaci.
Ieri gli operatori hanno contattato anche diversi residenti che si erano segnalati in quanto positivi al test antigenico per conoscere lo stato di salute e per sapere se hanno già eseguito il tampone molecolare.


Per tutti coloro che non stati ancora raggiunti dal call center, il Sae112 ricorda i numeri di telefono e la mail con i quali si può richiedere il supporto.
I numeri telefonici sono:
mobile: 340.7221112 fisso: 0875.476446
mail: [email protected]

Commenti Facebook