Ripalimosani: denunciati gli autori di furto in abitazioni

594

I Carabinieri della Compagnia di Campobasso hanno denunciato in stato di libertà A.D. (classe 1974) e A.M. (classe 1941) trovati in possesso di refurtiva sottratta dalle abitazioni adiacenti ad un ristorante di Ripalimosani.Dopo le indagini che hanno consentito ai Carabinieri di Ripalimosani di individuare gli autori del furto dell’oro votivo ai danni della chiesa di Santa Maria dell’Assunta, un altro risultato positivo è stato raggiunto da quei militari che hanno identificato i responsabili di un furto in abitazione.
Raccolta la denuncia di furto da parte dei titolari di un ristorante di Ripalimosani, immediate sono state le indagini dei Carabinieri volte a dare un nome ed un volto a chi, approfittano dell’assenza dei proprietari di due appartamenti attigui all’attività commerciale perché impegnati nella conduzione della stessa, si sono introdotti nelle loro abitazioni ed hanno asportato un telefono, tre cellulari di ultima generazione, un cronografo, un personal computer e diversi monili in oro.

La conoscenza dell’ambiente e dei soggetti dediti a tali azioni delittuose e lo studio dei tabulati ha consentito di individuare chi potesse aver avuto nelle proprie disponibilità l’apparato cellulare.
La perquisizione domiciliare ha fugato ogni dubbio sul presunto autore del reato in quanto all’interno dell’appartamento i Carabinieri hanno rinvenuto il cronografo ed uno dei telefonini sottratti.

Gli oggetti rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro e i due soggetti deferiti in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

Commenti Facebook