Progetto dell’ACI “2 ruote sicure”, come ridurre i rischi derivanti dalla circolazione stradale

932

In occasione della presentazione dei Corsi di Educazione Stradale rivolti agli alunni delle quinte elementari delle province di Campobasso e Isernia, organizzati dalla Provincia, dai Lion’s e dall’ACI in collaborazione con le forze dell’Ordine, il Direttore degli Automobile Club Campobasso e Isernia Giovanni Caturano si è intrattenuto con gli oltre 250 alunni presenti per parlare di Sicurezza Stradale in Bicicletta.Con una intervento dal titolo “2 RUOTE SICURE” il direttore Caturano ha parlato dell’uso corretto e sicuro delle biciclette e di come ridurre i rischi derivanti dalla circolazione stradale per una categoria di utenti della strada particolarmente vulnerabile.Gli incidenti stradali in Molise – ha continuato Caturano – sono in aumento e sono sempre troppi. 26 morti in un anno, di cui 2 pedoni e 1 motociclista, 870 feriti di cui 55 pedoni, 12 ciclisti, 88 motociclisti. In un anno il numero dei morti è aumentato del 36 % e questo 2014 si preannuncia ancora più catastrofico. Ciascuno di noi è chiamato a fare sempre di più per invertire questa tendenza e contribuire a ridurre il numero degli incidenti, dei morti e dei feriti sulle strade.

A.C.

Commenti Facebook