Presunto incendio a bordo di una imbarcazione, soccorse dalla Capitaneria di Porto 11 persone

191

Continua l’attività posta in essere dalla Capitaneria di Porto di Termoli a salvaguardia della vita in mare.


Nella giornata di ieri la sala Operativa della Capitaneria di Porto di Termoli ha ricevuto una mayday allertando operazioni di soccorso a favore di 11 persone a bordo di una imbarcazione da diporto di 22 metri in transito nele acque molisane, a circa 18 miglia dalla costa, proveniente dal porto turistico di Rodi Garganico.


Lo skipper di bordo riferiva ai militari della centrale operativa della Guardia Costiera che durante la navigazione si era sprigionata una densa colonna di fumo proveniente dal vano motori, che faceva presumere un principio di incendio e rendeva difficoltosa la conduzione del mezzo.


La Capitaneria di Porto sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Pescara ha attivato la macchina dei soccorsi impiegando il proprio mezzo SAR classe 800 dislocato presso il porto di Termoli, il GC B 34 dislocato presso le Isole Tremiti e la DSC Zenit oltre la DSC Amalfi Jet.


Le unità hanno raggiunto l’imbarcazione e mezzo in sicurezza le 11 persone a bordo, tra cui 3 minori. Tutti controllati precauzionalmente dal 118.


L’imbarcazione in avaria è giunta al porto di Termoli in sicurezza, trainata da un mezzo rimorchiatore portuale, ed è stata ispezionata dal personale della Capitaneria di Porto e dai Vigili del Fuoco di Termoli.


E’ in corso da parte della stessa Capitaneria di Porto di Termoli una inchiesta per accertare le cause dell’avaria.

Commenti Facebook