Presentazione del Bio-distretto Molise

546

Sarà presentato il 1° Biodistretto del Molise domani presso la Sala del Parlamentino ex giunta Regionale di via XXIV Maggio in Campobasso.

Che cos’è un Bio-Distretto? É un’area geografica naturalmente vocata al biologico dove agricoltori, cittadini, operatori turistici, associazioni e pubbliche amministrazioni stringono un accordo per la gestione sostenibile delle risorse, partendo proprio dal modello biologico di produzione e consumo (filiera corta, gruppi di acquisto, mense pubbliche bio).

Nel bio-distretto la promozione dei prodotti biologici si coniuga indissolubilmente con la promozione del territorio e delle sue peculiarità al fine di raggiungere un pieno sviluppo delle proprie potenzialità economiche, sociali e culturali.
Gli impegni ed i vantaggi. Con la nascita di un bio-distretto vengono essenzialmente messe in rete le risorse naturali, culturali, produttive di un territorio che vengono valorizzate da politiche locali orientate alla salvaguardia dell’ambiente, delle tradizioni e dei saperi locali.
Generalmente la spinta propulsiva alla costituzione di un bio-distretto proviene dagli agricoltori biologici che ricercano mercati locali in grado di apprezzare le loro produzioni, e dai cittadini, sempre più interessati ad acquistare a prezzi onesti alimenti sani ed in grado di tutelare la salute e l’ambiente. Sono però molti altri i soggetti e le organizzazioni che rivestono un ruolo determinante nella costituzione e nella gestione di un bio-distretto, a cominciare dalle pubbliche amministrazioni e dalle scuole che, con le loro attività e gli acquisti sempre più “verdi”, possono indirizzare le abitudini dei consumatori e dei mercati locali. Gli operatori turistici a loro volta, attraverso gli eco-itinerari ed il turismo rurale, possono puntare alla riqualificazione ed alla destagionalizzazione dell’offerta turistica. Vediamo di seguito brevemente quali sono le principali implicazioni delle diverse categorie che ritroviamo in un bio-distretto.
“….nel solco di un impegno specifico per lo sviluppo delle aree interne e nell’ottica di guardare oltre i confini politici”.
28 febbraio 2014 ore 10:30 Sala Parlamentino – Ex Giunta Regionale Via XXIV Maggio Campobasso
Saluti istituzionali:
-Presidente della Regione Molise Paolo Di Laura Frattura
– Assessore all’Agricoltura Vittorino Facciolla
– Consigliere Delegato al Turismo Domenico Di Nunzio
– Presidente Osservatorio Europeo del Paesaggio Angelo Paladino
– Presidente RES Tipica ANCI Fabrizio Montepara
Relatori:
– Responsabile AIAB Campania Salvatore Basile
-Segretario Osservatorio Europeo del Paesaggio Domenico Nicoletti
-Fondazione ITS BACT Giuseppe Orefice
-Ass. Comuni dei Parchi Michele Galimi

Commenti Facebook