L’assemblea Eucoop Molise rilancia i valori della cooperazione per lo sviluppo produttivo della Regione

838

“I valori della cooperazione trasparente sono nevralgici per lo sviluppo socioeconomico del Molise” è questo il principio ribadito dall’Assemblea regionale di UeCoop del Molise, che si è svolta a Campobasso, presso la sede della Coldiretti Molise. L’Unione Europea delle Cooperative, UeCoop, registra nel solo Molise oltre 40 cooperatve, ed aggrega cooperative che operano in tutte le Regioni ed in tutti i 14 settori della cooperazione: dal lavoro ed i servizi al sociale, dall’edilizia fino all’agricoltura. “Promuovere la cooperazione – ha sottolineato nel suo intervento Tommaso Giagnaco, presidente di Coldiretti Molise – è tra gli obbiettivi della nuova programmazione europea 2014/2020 e la nuova associazione di cooperative, attiva in Molise, potrà dare un positivo ed importante contributo per coniugare lo sviluppo economico della regione, con la salvaguardia della qualità della vita dei lavoratori e dei cittadini.” Il referente regionale dell’Unione Regionale di UECoop Molise, Ugo Centracchio, ha sottolineato che: “L’Unione Europea delle Cooperative (UeCoop) mette al centro delle proprie azioni la persona ed i territori, capitale umano e sociale, ricchezze naturali e culturali, risorse uniche del nostro Paese, sul quale fondare una nuova stagione di crescita che coniughi Pil e qualità della vita”. All’incontro, oltre alle Cooperative del Molise socie, ha partecipato il responsabile nazionale della Centrale delle Cooperative, Vincenzo Sette. “A base dei principi ispiratori di UE.Coop – ha affermato Vincenzo Sette – vi è un nuovo paradigma di sviluppo sostenibile, che alimenta una moderna forma della rappresentanza, dove alla “verticalità” dei settori si sostituisce l’”orizzontalità” dei territori. Una rappresentanza dunque capace di rivolgersi alla gente, alle comunità, di capire e aprirsi al mondo.” “UECoop – ha detto Saverio Viola, direttore di Coldiretti Molise – rappresenta lo strumento per portare anche in tutti i settori produttivi della cooperazione i principi di trasparenza delle filiere e di alleanza con il consumatore finale, caratteristiche del progetto economico di Coldiretti.” L’assemblea ha eletto quale delegati all’assemblea nazionale di UECoop il referente regionale Ugo Centracchio e Mena Aloia, che ha sottolineato: “Promossa dalla Coldiretti, UeCoop è nata per volontà di tanta gente che crede nel ruolo della cooperazione e nei valori forti di solidarietà, sussidiarietà e sostenibilità, che sono alla base per una “economia etica”, che sia capace di coniugare il rispetto dell’uomo e della sua dignità con la capacità di essere sul mercato, grazie alla qualità del prodotto.”

Commenti Facebook