La Protezione Animali cambia look. I numeri per segnalare le criticità

703

prot animaliLa Protezione Animali  cambia look, i volontari di sempre impegnati da più di un decennio su tutto il territorio della provincia di Campobasso, creano due nuove associazioni.  L’A.P.A.C. (Associazione Protezione Animali Campobasso)  e L’O.I.P.A. (Organizzazione Internazionale Protezione Animali Sezione di Campobasso). La disponibilità ed il supporto al cittadino e  l’affiancamento alle Istituzioni preposte alla difesa dei diritti degli animali, sono la nostra arma vincente, dichiara il Vice- Delegato dell’O.I.P.A. Giancarlo Calvanese che insieme alla Presidente dell’A.P.A.C. Ilenia Luisa Iorio ed  al gruppo di volontari, sono impegnati quotidianamente su tutti i fronti.

Il nostro operato spazia dagli affidi dei cani ricoverati nei canili, ( affidi che annualmente raggiungono la media di 180 cani ), alle verifiche delle segnalazioni di maltrattamento, al supporto operativo ai cittadini bisognosi di concreti punti di riferimento per tutte le problematiche riferite al benessere animale. Un lavoro immane, un impegno costante che oramai non può più definirsi volontariato ma che i nostri ragazzi svolgono con dedizione passione ed amore verso gli animali, le uniche motivazioni che ci possono far superare i tanti momenti  di sconforto, dichiara uno dei volontari veterani del gruppo  Umberto Carozza.
I numeri di riferimento sono i numeri di sempre  339.2483658 – 329.4148871 –  328.4443561 diventati oramai i numeri verdi della Protezione Animali su tutto il territorio della provincia di Campobasso.
I responsabili delle due associazioni dunque, invitano i cittadini a segnalarci qualsiasi criticità sul territorio: cagne vaganti  fertili, situazioni di disagio per qualsiasi tipo di animale, cucciolate abbandonate, omissioni da parte degli organi preposti per legge alla tutela degli animali. Con l’occasione si invitano le persone intenzionate a partecipare attivamente a questo tipo di volontariato, a contattarci ai numeri indicati.

Commenti Facebook