Crisi idrica, richiesto incontro urgente ai prefetti di Campobasso e Chieti ed ai presidenti di Molise e Abruzzo

560

Si è tenuto presso il Municipio di Montenero di Bisaccia un incontro congiunto sul tema della grave carenza idrica che sta interessando da diverse settimane il territorio comunale e che ha già causato ingenti danni alle colture.  Alla riunione hanno preso parte il sindaco Nicola Travaglini, il vicepresidente del Consiglio regionale Cristiano Di Pietro, il presidente del Consorzio di Bonifica Trigno e Biferno Giorgio Manes, alcuni agricoltori delle zone più colpite e i rappresentanti delle associazioni di categoria.
Dopo aver appreso dei gravi danni causati dalla chiusura dell’adduttore principale gestito dal Consorzio di Bonifica di Vasto, Manes ha precisato che per alcune zone, come ad esempio Contrada Montebello, il Consorzio di Bonifica Trigno e Biferno ha provveduto ad effettuare lavori urgenti a seguito dei quali è stato possibile garantire nuovamente il flusso idrico destinato all’irrigazione per la maggior parte del territorio.
È stato poi garantito che per quanto concerne Contrada Cannivieri e Contrada Piana del Mulino, il flusso idrico sarà ripristinato nella giornata di oggi.
Avendo inoltre rilevato che il problema della carenza d’acqua destinata all’irrigazione si presenta sistematicamente in un periodo dell’anno in cui l’esigenza è ai massimi livelli, a garanzia delle legittime aspettative di reddito da parte degli agricoltori, il presidente Giorgio Manes e il sindaco Nicola Travaglini hanno deciso di chiedere congiuntamente un incontro urgente ai Prefetti di Campobasso e Chieti e ai presidenti della Regione Abruzzo e della Regione Molise, al fine di risolvere in maniera definitiva il problema della carenza idrica.
Travaglini e Manes dichiarano infine che nel caso in cui non si dovesse trovare una soluzione immediata al problema, saranno attuate tutte le iniziative atte a garantire i buoni diritti degli agricoltori.

Commenti Facebook