Bollette Enel del villaggio provvisorio di Bonefro, Claudia Lalli torna a sollecitare il Governatore Frattura

679

A distanza di alcuni mesi da quando ricopriva il ruolo di Vicesindaco, Claudia Lalli, attuale capogruppo di minoranza, torna a sollecitare il Governatore Paolo Frattura a mantenere l’impegno preso nei confronti della comunità di Bonefro di erogare il contributo a parziale copertura delle spese sostenute per il consumo di energia elettrica alle famiglie che vivono nel villaggio provvisorio a seguito del sisma del 31 ottobre 2002.
Tanto è stato fatto per trovare le risorse da inserire nel Bilancio regionale 2015 e con determina dirigenziale n. 88 del 28 maggio 2015 sul capitolo 27923 dell’UPB 112 sono state impegnate le somme destinate al pagamento di queste spese a parziale ristoro delle famiglie che vivono da troppi anni in condizioni di disagio.
“Ad oggi, però, i contributi – afferma Claudia Lalli – non sono stati ancora erogati. Per questo, a nome dell’intera comunità, torno ad invitare il Presidente Frattura, alla luce dell’impegno preso, a sollecitare gli uffici competenti e provvedere al pagamento delle somme prima delle imminenti festività”.
“A pochi giorni dal Natale – conclude Lalli – sarebbe opportuno e saggio da parte dell’Istituzione regionale a compiere un atto di responsabilità, solidarietà e giustizia sociale.

Commenti Facebook