A Pesche la XVI Edizione de “I prespi nel presepe”

775

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con la mostra concorso “I presepi nel Presepe”,  giunta alla sedicesima edizione. L’evento si può definire unico nel suo genere e questo grazie alle  particolari caratteristiche architettoniche e urbanistiche del centro storico che viene a configurarsi, nell’immaginario collettivo, come una sorta di grande presepe. Qui lo spazio virtuale del presepe si rispecchia nei luoghi reali in uno scambio osmotico di sensi e impressioni.
Dal 12 dicembre, giorno di apertura della manifestazione, fino al 6 gennaio sarà possibile ammirare opere di alto pregio realizzate da maestri presepisti di fama internazionale come Gregorio Prudenzano, Giovanni Cardiero, Giuseppe Maddonni, Pietro Fratini, Gennaro Cerqua e Dante Barricella che tra l’altro rappresenterà quest’anno il Molise alla mostra sulla natività presso il palazzo del Quirinale.
Il percorso strutturato quest’anno ruota intorno al tema della memoria; da qui il titolo “Memory in progress” ovvero memoria/rappresentazione in evoluzione per marcare la peculiarità dell’evento culturale che deve evolvere e far comprendere la tradizione e l’innovazione, con uno sguardo contemporaneamente all’Arte del passato e al contemporaneo.
Tutto questo utilizzando diversi linguaggi come la poesia, l’artigianato, le installazioni, la scultura, la musica e “la street art” con la quarta opera del museo permanente all’aperto, realizzata dall’artista Laura Luvi Fratangelo dell’Associazione “Malatesta” di Campobasso.
L’apertura ufficiale della Mostra concorso si terrà il giorno 15 dicembre alle ore 18:00 presso la sala consiliare del Comune di Pesche in occasione del convegno “Il Presepio, un cammino tra Fede e Arte”. Interverranno: il Commissario straordinario del Comune di Pesche la Dr.ssa Giuseppina Ferri, il Vescovo della diocesi Isernia-Venafro Mons. Camillo Cibotti, Padre Giuseppe Cellucci, don Paolo Scarabeo e Mauro Gioielli, relatore il critico d’Arte Tommaso Evangelista.

Commenti Facebook