Medici dalla Puglia in Molise, Di Giacomo: si rendano pubblici gli atti della convenzione

157

“Medici della Asl Bt in Molise per fronteggiare la grave emergenza medici. “Abbiamo risposto alla richiesta di aiuto del Molise e abbiamo firmato una convenzione con la quale inviamo sette ortopedici e un ginecologo per scongiurare il rischio chiusura di importanti servizi di assistenza – dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale della Asl BT – voglio ringraziare tutti i medici che hanno manifestato la propria disponibilità a fronteggiare questa grave emergenza sulla quale nei giorni scorsi è intervenuta anche il Ministro della Salute”.
Questo un post, in merito alla notizia, scritto da Ulisse di Giacomo:
“Dovete convenire con me che questa storia è molto strana.
In tutte le regioni, compresa la Puglia, c’è carenza di medici specialisti, ma una ASL pugliese trova il modo di firmare una convenzione con l’Asrem per l’invio di ben otto specialisti.
Delle due l’una: o sono persone attualmente non utilizzate dalla ASL di provenienza, e questo francamente mi sembra inverosimile, oppure sono dipendenti della ASL che dovrebbero sobbarcarsi i doppi turni con in più le trasferte, e questo è ancora più inverosimile.
In definitiva, in Molise (dove mancano 114 medici) arrivano specialisti dalla Puglia (dove di medici ne mancano circa 4000!!).
Sarebbe il caso che qualcuno rendesse pubblici gli atti della convenzione, così, giusto per capire…”

Ulisse Di Giacomo

Commenti Facebook